Come si chiama la Ferrari di Sebastian Vettel

La tradizione continua: il pilota tedesco regala un nome di donna anche alla sua prima Ferrari, battezzandola ‘Eva’.

La gara di apertura del campionato F1 di quest’anno ha visto il debutto di Vettel in casa Ferrari, dopo la separazione dalla Red Bull dello scorso anno che ha posto fine alla relazione di lunga durata tra l’azienda e il pilota.

Il suo sito ufficiale ha annunciato il nome della sua SF14-T, tuttavia non è stata data una ragione per questa scelta.

Il quattro volte campione del mondo spera che Eva lo porti al vertice della Formula Uno, avendo come compagno Kimi Räikkönen dopo aver lottato a fianco di Daniel Ricciardo nell’anno passato. Il nome non riporta i soliti nomignoli piccanti che altre volte ha dato alle sue auto, ma ci si aspetta che vengano aggiunti nel corso del campionato.

Vettel ha cominciato questa tradizione nel 2008, dando il nome di Julie alla monoposto della scuderia Toro Rosso (la Minardi rilevata dalla Red Bull) per poi nominare Kate la sua prima Red Bull RB5 nel 2009, ribattezzata Kate’s Dirty Sister (la sorella ‘zozza’ di Kate) quando dopo un incidente venne riprogettato un nuovo telaio per la vettura. Dopodiché, con la Red Bull ebbe Luscious Liz/Randy Mandy (Liz la succulenta/Mandy la lasciva), Kinky Kylie (Kylie l’eccentrica), Abbey, Hungry Heidi (Heidi l’affamata), prima di finire lo scorso anno con la deludente Susie.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Caratteristiche design nuova Honda NSX 2015

Costo biglietti Milano AutoClassica 2015

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media