Il SUV elettrico di Skoda annuncia un grande aggiornamento

L'operazione sarà gratuita e sarà offerta dalla seconda metà del 2022.

A quanto pare, il SUV elettrico di Skoda subirà degli aggiornamenti importanti. Oltre alla capacità della batteria, il software gioca un ruolo importante nel migliorare le prestazioni dei veicoli elettrici. Essendo una vera e propria “torre di controllo”, gestisce e ottimizza il funzionamento dei vari componenti dell’auto.

Già distribuito sul modello Coupé, l’aggiornamento ME3 è ora integrato in tutti i nuovi modelli Enyaq.

SUV elettrico di Skoda: maggiore potenza di carica

Per le varianti di Enyaq con una batteria da 62 kWh, la potenza di ricarica DC è aumentata a 120 kW grazie all’aggiornamento. Per i modelli con la batteria più grande da 82 kWh, è aumentata a 135 kW. In termini di funzionalità, il nuovo aggiornamento introduce anche una nuova modalità di “mantenimento della batteria”.

Attivato tramite il display centrale, limita la carica all’80% riducendo la potenza di carica DC.

Simile alla funzione ‘Eco’ su uno smartphone, questa funzione estende la vita della batteria, secondo Skoda. Anche la gestione termica della batteria è stata migliorata. Se attivata a temperature più basse di prima, estende l’autonomia di alcuni chilometri. Nel ciclo WLTP, il produttore annuncia ora fino a 520 km per l’Enyaq e 544 km per la sua versione coupé.

Le varianti a trazione integrale beneficiano di una nuova modalità “trazione” per l’uso su strade difficili a velocità fino a 20 km/h. Anche l’head-up display e la strumentazione digitale presentano una serie di miglioramenti, tra cui un indicatore del livello della batteria ora espresso in percentuale.

SUV elettrico di Skoda aggiornamento

Una visita obbligatoria alla concessionaria

Mentre le diverse varianti di Enyaq prodotte di recente includono questo aggiornamento, i vecchi proprietari dovranno visitare una concessionaria per beneficiarne. L’operazione sarà gratuita e sarà offerta dalla seconda metà del 2022.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media