Notizie.it logo

In arrivo la nuova Skoda Scala per il segmento C

skoda scala

Ecco la nuova Skoda che rimpiazza la Rapid: si chiama Scala ed è un progetto tutto nuovo

In arrivo la nuova Skoda Scala, vettura compatta che rimpiazzerà la Skoda Rapid. Non si tratterà di un remake della Rapid, ma bensì un modello completamente nuovo costruito su una piattaforma inedita. Grazie alle numerose motorizzazioni disponibili, ogni cliente avrà la sua Skoda su misura.

Design inedito

La nuova Skoda Scala è stata disegnata da zero e presenta un design assolutamente inedito. La massiccia e apprezzata presenza dei LED contribuiscono alla formazione della personalità del veicolo. Sarà inoltre la prima Skoda a non montare il logo del marchio sul lunotto posteriore, che viene rimpiazzato dalle lettere. I nuovi cerchi in lega riescono a dare un plus in termini di dinamicità del veicolo, oltre ad avere un buon impatto aerodinamico. Già perchè in Casa Skoda hanno disegnato la vettura cercando di ridurre la resistenza aerodinamica del veicolo, aiutandosi anche con dei deviatori di flusso posizionati sul fondo del veicolo. Il lavoro in termini di aerodinamica dovrebbe garantire minori consumi in autostrada e alle alte velocità.

Ampia scelta sulle motorizzazioni

Cinque le motorizzazioni possibili: tre a benzina, una diesel e una a gas naturale.

Per ciò che riguarda il benzina si può scegliere tra due 1.0 tre cilindri da 95 e 115 cavalli e un 1.5 quattro cilindri da 150 cavalli. Per il diesel disponibile solo un 1.6 da quattro cilindri da 115 cavalli. Infine la motorizzazione a gas naturale garantirà 90 cavalli. Ogni cliente avrà quindi una ampia libertà di scelta sulla motorizzazione da montare sulla sua Skoda Scala.

Livelli di sicurezza al top

Skoda ha sempre offerto molti sistema sulle sue vetture. Non fa eccezione la nuova Skoda Scala che in tal senso vuole essere al top nella sua categoria. I nove airbag che possono essere montati rendono infatti il veicolo estremamente sicuro per quanto riguarda la protezione attiva o diretta del veicolo. Sono stati inoltre implementati i sistemi di protezione passiva o indiretta. Sono infatti inclusi nella dotazione di serie il Lane Assistant e il Front Assistant. Come optional sarà disponibile il Side Assistant e il Rear Traffic Alert.

Si tratta di due radar che sono in grado di rilevare veicoli in avvicinamento nel punto cieco del conducente fino a 70 metri.

Conclusione

Con la Scala Skoda sta provando a fare il salto di qualità. I presupposti sono molto buoni, dal design esterno alle motorizzazioni passando per i sistemi di sicurezza. Tutto appare rinnovato sulla nuova Scala e in linea con le richieste del mercato europeo. Sono il tempo però ci dirà se questo è un progetto vincente.

© Riproduzione riservata
Leggi anche