Le auto di Bud Spencer: i modelli

Dalle Cadillac a una nostalgica Fiat, scopriamo insieme tutti i modelli posseduti dall'iconico Bud Spencer.

Le auto di Bud Spencer sono state innumerevoli, ciascuna dalle caratteristiche uniche. L’uomo ha sempre amato particolarmente il mondo dei motori: fu proprio per questo motivo che iniziò a vendere auto Fiat in via Veneto.

Bud Spencer ha avuto modo di provare innumerevoli modelli, alcuni tipicamente italiani, altri più particolari e ugualmente straordinari.

Scopriamo le sue auto nel dettaglio.

Le auto di Bud Spencer: i modelli

Molte auto sono state possedute da Bud Spencer ma sono anche presenti nelle scene di alcuni film iconici. L’uomo ha affermato di aver guidato auto Lancia, Cadillac, Ferrari, Rolls Royce, Bentley e Mercedes. La sua auto preferita in assoluto, però, era la Fiat 130: rispettivamente due berline e due coupé. 

Nei film possiamo invece vedere la Dune buggy rossa e la Ford Escort Mk1 Rs 1600, ma purtroppo non fanno parte dei modelli presenti realmente nel garage di Spencer.

Tuttavia, in passato ha avuto modo di guidare una Tesla, quindi si è interfacciato con il mondo delle elettriche e la guida autonoma!

le auto di bud spencer

Un’auto guidata per molti anni, però, è la Mercedes Benz S420, creatura a cui l’uomo era particolarmente legato (dopo la Fiat, ovviamente).

Utilizzata per ben 18 anni, Spencer l’ha poi venduta lasciando un suo autografo sul cofano. 

L’anno di costruzione risale al 1997 ed era un’auto da 279 CV con un motore a benzina da 4,2 litri. Insomma, un vero e proprio gioiellino che è stato poi acquistato da un collezionista di auto. Decisamente fortunato!

Le auto di Maradona: tutte le vetture appartenute al calciatore

Maradona è stato un altro personaggio iconico.  Numerose volte è stato immortalato con la sua amata Ferrari Testarossa nera.

La creatura vantava un motore 12 cilindri con 390 CV. Si trattava di un modello piuttosto raro, dato che il suo colore non era particolarmente diffuso. 

Quanto valeva? Complessivamente 430 mila dollari, escludendo le spese legate al colore (130 mila solo quest’ultimo). Tuttavia, oltre alla Testarossa erano presenti anche la Ferrari F40 (V8 da 478 CV) e la F3555 (sempre con un V8).

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com