Notizie.it logo

Lewis Hamilton vince a Silverstone e allunga nella classifica mondiale

jkh

Lewis Hamilton vince ancora e allunga sulle rosse: la classifica e i punti salienti della gara.

Dopo il GP di Austria, in cui Leclerc e la Ferrari avevano accarezzato il sogno vittoria, salvo poi doversi accontentare del secondo posto a causa di uno scatenato Max Verstappen, i tifosi della Rossa avevano sperato che finalmente il mondiale potesse riaprirsi. Alla vigilia del GP di Silverstone, dove l’anno passato era stato proprio Sebastian Vettel a trionfare, in molti pensavano quindi che la Ferrari potesse finalmente riuscire conquistare la prima vittoria stagionale. Sin dal venerdì, tuttavia, le Mercedes hanno dimostrato di essere le auto più veloci in pista e, alla fine, anche il Gran Premio in terra britannica si è concluso con una doppietta delle Frecce d’Argento.

Le Mercedes disputano un campionato a parte

In Austria, le Mercedes avevano disputato la loro peggior gara stagionale ed approcciavano questo GP con la voglia di tornare a vincere. In molti, sia tra gli addetti ai lavori che tra i tifosi, avevano invece pensato che quanto visto a Spielberg potesse rappresentare solo l’inizio di un periodo complicato per le Mercedes. Così, però, non è stato e, anzi, le Frecce d’Argento si sono rese protagoniste di un dominio incontrastato, probabilmente come mai era avvenuto in questa stagione. Il divario dalle dirette inseguitrici è stato abissale, superiore al mezzo secondo al giro, e solo l’ingresso in pista della Safety Car ha permesso che al termine del GP il distacco dal terzo classificato fosse di poco superiore ai 30 secondi. Alla fine, a trionfare è stato nuovamente Lewis Hamilton che, grazie al suo immenso talento e ad una buona dose di fortuna, ha dato un ulteriore spallata nella corsa al mondiale piloti e ad oggi l’inglese, in evento su cui sono disponibili anche le scommesse in tempo reale Betfair, è il favorito indiscusso per la vittoria di quello che sarebbe il suo sesto titolo mondiale.

La consacrazione di Charles Leclerc

Come detto, sin dalle prove libere del venerdì, la superiorità delle Mercedes è stata schiacciante. Solo il giovane monegasco Charles Leclerc aveva lasciato intendere di poter competere, almeno sul giro secco, con i due uomini a bordo della scuderia tedesca. Nelle qualifiche dal sabato, mentre Vettel faticava a trovare il feeling con la propria monoposto e si qualificava come sesto, Leclerc si rendeva protagonista di un giro sensazionale, praticamente perfetto. La pole, tuttavia, come raccontato anche da Sport Mediaset, andava a Valtteri Bottas che riusciva a sopravanzare sia il suo compagno di scuderia Lewis Hamilton che Charles Leclerc, rispettivamente per sei e 79 millesimi di secondo. Anche nella gara della domenica, ad ogni modo, le Mercedes sono state le auto migliori in pista e, sebbene la lotta per la prima posizione abbia lasciato a desiderare, a dare spettacolo ci hanno pensato Leclerc e Verstappen. Dopo essersi dati battaglia in Austria, i due giovani fenomeni si sono ripetuti anche in terra britannica e si sono resi protagonisti di uno dei duelli più belli degli ultimi anni. Sorpassi, controsorpassi, ruotate e sportellate come non se ne vedevano da tempo, che hanno permesso al monegasco di essere eletto dal pubblico “Pilota del giorno” e che sembrano poter rappresentare solo i primi episodi di una rivalità destinata a tenere banco per almeno un decennio.

Da appassionati di F1 non possiamo fare altro che augurarci che le prossime gare possano offrirci lo stesso spettacolo andato di scena nel recente GP di Silverstone, nella speranza, tuttavia, che quanto prima sia Verstappen che Leclerc possano aver a propria disposizione una vettura in grado competere per la vittoria del titolo mondiale.

© Riproduzione riservata
Leggi anche