Lotus Eletre: svelati nuovi dettagli tecnici

Lotus ha recentemente presentato la Eletre. In attesa del listino prezzi, il SUV elettrico apre il suo configuratore online.

La Lotus Eletre volta una nuova pagina nella storia del marchio britannico. Apre anche diversi capitoli, diventando il primo SUV di Hethel e la prima auto elettrica. Un doppio colpo che probabilmente offenderà per sempre un appassionato di Lotus Elise.

In attesa del suo arrivo, la Lotus Eletre si rivela in dettaglio attraverso il suo configuratore online.

Per il momento, lo strumento interattivo rimane piuttosto elementare nel suo approccio e non permette di personalizzare l’Eletre nel minimo dettaglio. Ma vi permette di familiarizzare con la tabella dei sette colori dell’esterno o con i cinque colori della pinza. Viene offerto un solo modello di ruota, sia lucida che nera, con due colori per la copertura centrale.

Altre opzioni di personalizzazione in arrivo per la Lotus Eletre

Anche l’interno non offre molto in termini di personalizzazione, a parte la possibilità di selezionare uno dei quattro stati d’animo. Un semplice configuratore, che permette solo di cambiare il rivestimento di alcuni elementi della carrozzeria in colore o in fibra di carbonio.

Per ricordare le cifre, la Lotus Eletre è una creatura di 5,10 m di lunghezza, con un’architettura da 800 V.

La sua batteria da “oltre 100 kWh” può gestire una potenza di carica DC di 350 kW, mentre il caricatore AC può gestire 22 kW. Con due motori e “più di 600 CV”, potrebbe raggiungere “più di 600 km” di autonomia.

Lotus Eletre dettagli

Un SUV elettrico di nuova generazione, la Lotus Eletre sarà caratterizzata da tutte le più recenti tecnologie in-car del marchio. Il pannello non è ancora specificato, ma le sigle degli stand elettronici dovrebbero fare facilmente il giro dell’alfabeto. Anche dal punto di vista dei numeri, questo SUV aprirà un nuovo capitolo nella storia del marchio.

Ad ogni modo, il SUV sarà prodotto nella famosa città di Wuhan, nelle nuove strutture del marchio. Potrebbe competere con la probabile Range Rover elettrica di prossima generazione.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tesla offre la Model Y Autonomy Standard ai suoi dipendenti

Renault Megane e-Tech: la produzione è a un punto morto

Leggi anche
Contents.media