Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Mercedes A35 AMG, va così forte?

Mercedes A35 AMG

Lo stesso pianale della classe A e poco altro. La nuova Mercedes A35 AMG è tutta progettata per correre, dai freni al motore alta tecnologia.

La nuova Mercedes A35 AMG si posiziona come top di gamma nella categoria piccole sportive. Una furia tutta Tedesca che riempe le strade con il rombo e la giusta potenza. Anche avendo dati più limitati rispetto a concorrenti come l’Audi Rs3 non perde di brio e voglia di correre. Un modello studiato sulla base della nuova Mercedes Classe A. Un prodotto per clienti giovani ma non solo. Il design da vera sportiva è unito al comfort di guida e di tecnologia nell’abitacolo. Il confronto si può fare solo con la sua altra motorizzazione 250 benzina. 224 cavalli nella versione premium e sport diventano addirittura 306 nelle AMG.

Esterni

Le linee sono fluide e riprendono fedelmente la nuova nata classe A. Abbiamo un muso lungo e un retro auto stretto e compatto. Un pianale vicino al terreno e perpendicolare in tutta la lunghezza. I finestrini sono piccoli anche se il parabrezza abbraccia la visuale a 180 gradi. Lo stemma Mercedes è ripreso dalle altre vetture nuove uscite quest’anno 2018. I gruppi ottici tutti nuovi sono la cornice perfetta per donare maggiore aggressività. Il tappo del serbatoio rimane ancora a destra del pilota, ma l’ingresso nell’abitacolo è migliorato grazie ad un’apertura più ampia delle portiere.

Mercedes A35 AMG

Aerodinamica

Per parlare di aerodinamica su questa auto bisognerà fare una distinzione. La versione allestita in AMG “semplice” comprende le prese d’aria frontali e i dettagli estetico black. Il pacchetto ideato per la pista Edition 1 invece ha un sacco di idee innovative. Si otterrà così infatti l’alettone posteriore che aumenta di molto la tenuta in strada e fra i cordoli. Inoltre, verranno applicati al paraurti anteriore i flap per la stabilizzazione al passaggio dell’aria. Una struttura che in generale tende a premere l’auto a terra all’aumentare della velocità, aerodinamica studiata per far divertire qualsiasi automobilista senza troppe preoccupazioni.

Mercedes A35 AMG

Motorizzazioni e prestazioni – Mercedes A35 AMG

Chiaramente la motorizzazione AMG è già un motore progettato a parte, con specifiche tecniche tutte sue. Parliamo di un 4 cilindri i linea 2.0. Cilindrata ridotta per dare sfogo alla potenza guardando le normative e l’efficienza. Ha una coppia massima di 400 nm e sprigiona 306 cavalli tondi e precisi. Forse qualche cavallo in più avrebbe reso la macchina più frizzante, ma si sarebbe perso il senso di berlina sportiva. In Italia con il superbollo rimane una delle auto in blacklist. Per noi è stata progettata la 250, molto sportiva, ma dentro il limite per la tassa dei 240 cavalli. Per tutti gli aggiornamenti sulla possibile ecotassa 2019 vi rimandiamo a questo link dedicato.

Mercedes A35 AMG

Un ecosistema di Ingegneria

La forza della Mercedes A35 AMG non è solo il motore. La potenza e le prestazioni devono sempre essere bilanciate da una tecnica all’avanguardia. Possiamo infatti trovare sotto il pianale una trasmissione a 7 rapporti robotizzata. Dischi del reparto sportivo Mercedes autoventilanti e la trazione integrale di serie per questa versione. Gli ammortizzatori e le sospensioni intelligenti rendono la guida ancora più sportiva, con un irrigidimento dell’assetto che ricorda auto da F1.

Come si guida?

Spensierati ma non troppo su questa berlina adrenalinica. L’elettronica perdona ma non sempre riesce a trattenere l’istinto del guidatore. La modalità sport elimina gli aiutini e rende ogni percorso una sfida. Diventa un agnellino docile in città e autostrada, riducendo il rumore e consumando meno. Nelle strade con fondo a rischio (ghiaccio, neve, pioggia) dimostra solidità anche grazie alla trazione 4×4.

Interni

Tutti rinnovati per il 2018 gli interni Mercedes. Sedili avvolgenti super racing nella versione Edition 1. Di serie pelle e cuciture a contrasto per impreziosire l’abitacolo. Una berlina che non sente il motore e regala viaggi comodi anche in famiglie numerose. Il terzo posto dietro è abbastanza finto, il tunnel centrale è molto ampio a causa della trasmissione.

Mercedes A35 AMG

Tecnologia

Come altri marchi Tedeschi la chicca rimane la tecnologia di bordo. Infotainment 4.0 con l’assistenza virtuale Mercedes, montata anche nella semplice Classe A nuova. Schermi enormi che scorrono da dietro al volante al fronte del poggiabraccio. Ausili al volante quasi sempre nel posto giusto ma sicuramente reattivi ad ogni tocco. Il tastino delle 4 frecce e del freno a mano sono un po’ difficili da scovare.

Quale scegliere?

La A35 AMG parte da 47.000 euro spaccati. Così si ha già una vettura premium con tutti gli optional che dovremmo inserire nelle versioni minori del mezzo. La differenza fra una 250 full optional e questa è di circa 4.000 euro. Il pacchetto Edition 1 citato sopra, aimhé, costa ben 8.034 euro. Bisogna sperare di trovarne una chiavi in mano per farsi scontare una buona fetta di optional. Una Mercedes A35 AMG perfetta quindi, costerà circa 56.000 euro.

Conclusione

Un prodotto molto intelligente che da la possibilità di divertirsi in pista e fare la spesa senza problemi logistici. Un po’ sprecata se usata solo come citycar e troppo ambiziosa per un track day. La via di mezzo per chi ama le auto, il comfort Mercedes e i viaggi lunghi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche