Notizie.it logo

Ecco come scegliere la migliore mountain bike elettrica

mountain bike elettrica

Ecco come scegliere la migliore Mountain Bike Elettrica sul commercio, guida completa e consigli.

Negli ultimi anni si stanno sempre più diffondendo le biciclette a pedalata assistita, più comunemente chiamate mountain bike elettriche o e-MTB. Proprio per la loro particolarità, in molti si chiedono come scegliere la migliore mountain bike elettrica in commercio, dovendo tenere in considerazione precisi fattori che la differenziano da una normale mountain bike, come ad esempio il motore, la batteria, le gomme, e così via.

Come scegliere la migliore mountain bike elettrica?

Non è sicuramente facile scegliere tra le migliori mountain bike elettriche disponibili sul mercato, anche perché per acquistare quella giusta va tenuto conto non solo delle caratteristiche tecniche ma anche dell’uso che si intende farne nonché del budget che si ha a disposizione.

In generale, nel mondo delle biciclette elettriche esistono diversi modelli da scegliere in base alle proprie esigenze: oltre alle e-MTB, troviamo infatti le e-bike da città, quelle da corsa, da trekking e così via. Le stesse mountain bike elettriche possono essere suddivise in diverse sottocategorie, tra cui front (dotate solo di sospensione anteriore), bi-ammortizzate, all-mountain o enduro.

Caratteristiche Mountain Bike Elettrica di Qualità

Di base, una mountain bike elettrica di alta qualità deve possedere le medesime caratteristiche che la accomunano a una buona “normale” bicicletta, ovvero un telaio resistente, freni efficienti e tutto ciò che serve affinché la mountain bike resista al passare del tempo. Non a caso, per quanto riguarda la robustezza, esiste una norma ben precisa che le biciclette elettriche devono rispettare, ossia la norma EN14764.

Ma non è l’unica: la norma EN1494 riguarda invece la parte elettrica e ne certifica la conformità alle regole del codice della strada. La norma EMC, invece, garantisce che la stessa parte elettrica non entra in conflitto con il funzionamento di altre apparecchiature elettroniche vicine, come i telefoni e, soprattutto, i pacemaker.

Se una mountain bike elettrica risponde a tali normative, è specificato sul telaio dove vengono indicate tutte le relative sigle. Accertarsi che le possieda tutte è dunque la prima cosa da fare. Per il resto, ovviamente è importante valutare la qualità dei singoli componenti, la scelta dei materiali, nonché la potenza del motore, anche se di solito sono tutti abbastanza buoni e affidabili nelle e-MTB. Per valutare la qualità della batteria ci si può basare sulla durata della sua garanzia (diversa da quella dell’intera bicicletta elettrica). Le migliori mountain bike elettriche dispongono di una batteria in garanzia per non meno di un anno.

Compatibilmente con il budget a disposizione, il prezzo è un altro importante fattore da valutare per l’acquisto di una mountain bike elettrica di buona qualità. È sconsigliato scendere al di sotto dei 700 o 800 euro, dal momento che per comprare una bici “muscolare” ne servono già poche centinaia. Va tenuta in considerazione la presenza del motore e di tutta la parte elettronica, nonché della batteria, che hanno comprensibilmente un costo più elevato. Un prezzo più affidabile si aggira dunque intorno ai 1100/1500 euro, superato il quale si possono trovare modelli ancora più specifici e di alto rango.

La manutenzione della mountain bike elettrica

La manutenzione gioca ovviamente un ruolo fondamentale nella durata e nelle prestazioni della mountain bike elettrica prescelta. Tuttavia, ci sono parti da controllare più spesso e altre meno.

La parte elettrica, ad esempio, non necessita di particolare manutenzione, e si possono tranquillamente superare i 20.000 km senza riscontrare particolari problemi.

Lo stesso discorso non vale per i contatti della batteria, che devono essere regolarmente puliti da tecnici esperti del settore. È utile controllare anche la parte prettamente meccanica, ovvero i freni, le gomme, il controllo dello sterzo, esattamente come si farebbe con una bicicletta muscolare.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Ztl: cos’è, costi e sanzioniZtl: cos’è, costi e sanzioniLa Ztl comprende un’area urbana coincidente con il centro storico o aree architettoniche di pregio. La gestione avviene attraverso la ...