Neopatentati: dove possono guidare?

Chi ha conseguito la patente da meno di tre anni deve rispettare delle regole e limitazioni specifiche. Vediamo quali sono.

Dove possono guidare i neopatentati? Quali sono le regole specifiche da seguire? Innanzitutto, per neopatentati ci riferiamo a coloro che hanno conseguito la patente da meno di tre anni.

Per motivi di sicurezza, infatti, ci sono delle limitazioni specifiche da dover assolutamente rispettare.

Non farlo significa pagare multe salate, subire una perdita dei punti doppia e talvolta perfino avere la patente sospesa per diversi mesi.

Scopriamo quindi se i neopatentati devono guidare in zone specifiche o meno.

Neopatentati: dove possono guidare?

Non ci sono delle regole specifiche da questo punto di vista. I neopatentati possono circolare bene o male su qualsiasi tipo di strada, a patto che vengano rispettati i limiti di velocità e di potenza.

Per quanto riguarda la velocità, ci riferiamo a massimo 100 km/h in autostrada e 90 km/h su strade extraurbane principali. Questi limiti valgono per tutti e tre gli anni.

Per quanto riguarda i limiti di potenza, invece, queste regole valgono per il primo anno dal conseguimento della patente. Per il primo anno non si possono guidare veicoli con potenza superiore a 55 kW/t. Per fare il calcolo, dovrete considerare il rapporto peso-potenza seguendo questi procedimenti:

  • Individuare la massa a vuoto del veicolo
  • Aggiungere il peso dell’autista
  • Dividere il valore per 1000 (massa in tonnellate)
  • Cercare il valore della potenza del motore
  • Dividere quest’ultimo per la massa

Tuttavia, secondo una nuova legge introdotta nel 2021, questo limite non si applica se siete accompagnati da una persona esperta, con patente da almeno dieci anni, e con meno di 65 anni di età.

neopatentati dove possono guidare regole

Neopatentati: in autostrada si possono portare passeggeri?

I neopatentati possono portare passeggeri in autostrada a patto che vengano rispettati i limiti di velocità imposti, ovvero massimo 100 km/h.  Ad ogni modo, sia per quanto riguarda l’autostrada che qualsiasi altra area di circolazione, è stato previsto un emendamento chiamato “Edoardo”.

Quest’ultimo impone che i neopatentati di età inferiore ai 21 anni non guidino con più di un passeggero dalla mezzanotte alle cinque del mattino

Le sanzioni sono piuttosto salate: si parte dagli 800 euro per arrivare perfino a un massimo di 3.200 euro. In casi gravi si parla anche di arresto fino a sei mesi e sospensione della patente. Insomma, non si scherza. 

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com