Opel Grandland Hybrid PHEV: prezzo, consumi e caratteristiche

Opel Grandland Hybrid PHEV è ibrida, versatile e affidabile. Concepita per offrire comfort e sicurezza senza rinunciare alle prestazioni

“È di un’altra categoria” affermano, fieri, in casa Opel. In effetti dal design audace, al Pure Panel completamente digitale e con un motore all’avanguardia da 300 CV, sembra avere i numeri giusti per conquistare una bella fetta di mercato.

Non mancano le funzioni innovative come il Night Vision e i fari IntelliLux LED® Pixel Light. Costruito sullo stile “iconico” del Vizor, il veicolo promette prestazioni uniche e non paragonabili a nessun altro Suv. La tecnologia ibrida d’avanguardia aumenta l’autonomia in modalità elettrica, guidando a zero emissioni più a lungo.

Prestazioni bilanciate dalla tecnologia Hybrid Opel: il nuovo Grandland Hybrid PHEV

il nuovo Grandland Plug-In Hybrid dimostra di essere entusiasmante ed efficiente grazie al sapiente equilibrio della doppia alimentazione: il motore benzina 1.6 a iniezione diretta e la potenza elettrica della batteria da 13,2 kwh.

Questo mix, grazie all’elettronica e alla evoluzione tecnologica, fa entrare in funzione il motore tradizionale automaticamente per fornire un equilibrio ottimale tra efficienza e prestazioni. In base alla motorizzazione scelta si può scegliere tra 221 kW (300 CV) con 520 nm di coppia per i modelli a trazione integrale e 165 kW (225 CV) con 360 nm di coppia per i modelli a trazione anteriore.

La trasmissione elettrica a 8 rapporti con cambio automatico al volante, garantisce una esperienza di guida più sportiva.

Grandland Plug-In Hybrid è inoltre dotato della tecnologia e-AWD per fornire la miglior trazione possibile nelle situazioni di guida più diverse.

Interni “detox” all’insegna del digitale: Opel punta su Grandland Hybrid PHEV

Comfort e tecnologia per viaggiare comodi e in sicurezza. Oltre a tutta l’elettronica di assistenza alla guida e alla sicurezza, come sensori di parcheggio telecamere esterne e cruise control, in casa Opel hanno lavorato molto e bene, sulla confortevolezza: i sedili anteriori ergonomici attivi certificati da AGR, offrono la massima comodità, anche nei viaggi più lunghi.

Garantiscono una posizione di seduta rilassata, avvolti da un lussuoso rivestimento di pelle e sono riscaldabili e ventilati. Per il prezzo, si parte dai 43 mila euro della piccola da 225 Cv, fino ai quasi 54 mila per la 300 Cv.

Scritto da Giuseppe Di Palma
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Audi e-tron GT 2022: tutto sulla vettura tedesca

Hyundai lancerà 6 auto elettriche in India

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media