Pagani Huayra Tricolore: l’hypercar più esclusiva al mondo

Pagani Huayra Tricolore è una automobile con le caratteristiche tipiche di questo importante marchio ma con in un valore in più rispetto ai precendenti

Sicuramente la Pagani Huayra Tricolore è una vettura estremamente rara ed esclusiva non solo per il prezzo ma anche per il numero molto limitato di modelli disponibili. Abbiamo già visto come la Pagani crei pezzi quasi unici con automobili in edizione estremamente limitata ma questa volta la compagnia modenese ha deciso di festeggiare il sessantesimo anniversario delle Frecce Tricolore.

Questa vettura ha le tipiche linee delle Pagani, auto che di per sé propone ogni volta delle vetture molto interessanti, e materiali di altissima qualità che tradiscono l’altissimo livello tecnologico di questa compagnia.

Pagani Huayra Tricolore: le specifiche tecniche di ottimo livello

Il telaio è stato creato con una lega composita formata da Carbo-Titanio HP62 G2 e Carbo-Triax HP62 cosa che riesce ad aumentare la resistenza meccanica della vettura in qualsiasi condizione.

La vettura è inoltre dotato di un telaio più piccolo anteriore e posteriore in acciaio per fornire una maggiore sicurezza. Il motore è un performante Pagani V12 creato in esclusiva da Mercedes AMG per questa vettura. L’automobile è un sei litri bi-turbo da 36 valvole che riesce ad erogare una potenza di 680 kW e 840 cavalli a 5900 giri ed una coppia 1100 Nm da 2000 a 5600 giri al minuto.

Gli interni di questa vettura, sempre per rimanere nel tema dell’aeronautica, riprendono quelli dell’abitacolo di un aereo con una serie di interessanti particolari in alluminio lucente.

Pagani Huayra Tricolore: una vettura per pochissimi

Questa Huayra è davvero per pochissimi fortunati amanti delle hypercar non solo perché il suo costo è di cinque milioni e mezzo di euro, iva esclusa, ma anche perché ne sono state prodotte solo tre modelli. Ognuno di loro ha un nome:

  • Numero 0 – Il Comandante : è il membro della pattuglia che da terra controlla e pianifica tutte le operazioni che vengono effettuate dagli aerei e si occupa dell’addestramento;
  • Numero 1 – Il Capo Formazione: ha il compito di guidare la pattuglia durante le varie evoluzioni;
  • Numero 10 – Il Solista : è il pilota che si separa dalla formazione per creare le più spettacolari sequenze.

    Si parla del pilota più esperto di tutti.

Scritto da Elia Mirko
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vacanze in moto? Quali controlli eseguire prima della partenza

Le dieci migliori berline compatte del 2021

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media