Panamera 4 E-Hybrid Executive: recensione, prezzo e prestazioni

Potrebbe essere la Porsche Panamera definitiva: trazione integrale, interni premium e powerunit ibrida. Ecco la Porsche Panamera 4 E-Hybrid Executive.

Il Porsche Panamera è diventata l’alternativa principale alla 911, ultrasportiva del marchio, che però non riesce ad integrare così bene il comfort e lo spazio a bordo. La Panamera 4 E-Hybrid Executive è l’ultimo aggiornamento per il modello. Un allestimento davvero interessante che integra lo spazio della lussosa berlina, la trazione integrale Porsche e la nuova power unit specifica ibrididizzata elettrica benzina.

Un allestimento davvero speciale (quello con le pinze verdi) che ha consentito agli appassionati della sportività, di avvicinarsi comodamente al mondo delle elettriche. Questa versione potrebbe essere la degna progenitrice di una Panamera completamente elettrica (sulla base della Taycan).

Panamera 4 E-Hybrid Executive recensione

Le linee allungate (soprattutto nella versione Sport Turismo) sono tipiche della classica Panamera Endotermica. Un design affilato che però non lascia mancare lo spazio nell’abitacolo. Meccanici, passeggeri e guidatore avranno tutti i comfort a portata di mano, anche in pista in eventuali trackday. Ormai le sportive come la 911 potrebbero essere una nicchia, considerando come nel caso della Panamera, che le prestazioni possono esserci anche senza dover stare scomodi.

Panamera 4 E-Hybrid Executive: prezzo

L’allestimento Executive è stato creato per garantire una fascia di prezzo accessibile a molti clienti. Partiamo infatti da un costo a listino di circa 124.000 euro.

Panamera 4 E-Hybrid Executive prezzo

Gli optional configurati nell’allestimento Executive non sono però pochi. Interni in pelle, volante sportivo multifunzione, cambio a doppia frizione 8 rapporti, infotainment completo e sistema sound sistem Bose, multimedia 3.0 e tanto altro. Questo permette di preoccuparsi solo del colore degli esterni, qualche dettaglio sull’assicurazione e sulla garanzia e acquistare tranquillamente la nuova Porsche Panamera. Il cockpit semi-analogico è davvero apprezzato fra clienti e appassionati. Perfetto anche per chi si appresta ai track day o alla pista, con strumentazioni perfettamente tarate e di facile e immediata lettura. Bellissimo l’orologio elegantemente posto sopra al tunne, incastonato nella pelle.

Prestazioni della Porsche Panamera 4 Hybrid

La velocità massima della Panamera 4 E-Hybrid Executive è di circa 280 km/h. Un dato davvero impressionante, considerato il peso, reso possibile soltanto dall’accoppiamento della motorizzazione elettrica al motore entorermico 6 cilindri benzina.

Panamera 4 E-Hybrid Executive prestazioni

La motorizzazione termica è di 2,9 litri. La batteria elettrica invece, ricaricabile, tiene ben 14 kWh. L’autonomia in full EV è però di soli 25 km, una garanzia, che permette di mantenere a lungo la vita degli ioni di litio. Le dimensioni: 5.199 mm lunghezza x 1.937 mm larghezza x 1.428 mm altezza, sono davvero “grandi” per una sportiva. Handling e aerodinamica compensano ogni barcollamento e l’altezza da terra ridotta, con baricentro abbassato, garantisce una tenuta maniacale ad ogni curva o tornante. Lo 0 a 100 km/h è strepitoso, meno di 3,5 secondi per raggiungere questa velocità senza preoccuparsi dei cambi marcia fluidi come su un’auto elettrica. Il sound inconfondibile del V6 Porsche non è stato ucciso dall’elettrico, anzi, prende una gran voce acuta agli alti giri e riesce ad essere inconfondibile in mezzo alle concorrenti.

Scritto da Alessandro Paladini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fiat 500 elettrica: caratteristiche dell’innovativa citycar

Toyota GR86: stessa ricetta ma cuore nuovo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.