Pannelli solari per le auto elettriche: gratis per sempre con Toyota

Pannelli solari, una brillante tecnologia sta arrivando anche nelle auto, per alimentare le elettriche con la luce del sole.Toyota c'è quasi.

I pannelli solari sono una brillante tecnologia che ha preso piede da anni. Ora, però, è arrivato il momento di andare oltre. Infatti, il mondo dell’automotive sta pensando di sfruttare i pannelli solari per aumentare l’ancor ridotta autonomia delle auto elettriche.

Una trovata geniale, che permetterebbe alle auto di venire alimentate con l’energia del sole. Si tratta così di sfruttare energia che innanzitutto è pulita al 100% ma è anche sempre reperibile. Immaginate la vostra auto parcheggiata, o mentre viaggia in autostrada, che nel frattempo immagazzina carica. Sarebbe un po’ come tenere sempre il proprio smartphone sotto carica.

Pannelli solari per le auto elettriche

Non è semplice passare dalle parole ai fatti. Serve innanzitutto un laboratorio dedicato a questo ed uno studio accurato condotto da scienziati ben informati.

Il primo brand che si lancia a capofitto in questo progetto è la Toyota, insieme a Sharp e NEDO, l’organizzazione che studia le nuove tecnologie, per creare l’auto che corre per sempre.

“La macchina alimentata col sole per ora non può guidare a lungo ma è davvero semplicissima da ricaricare”– spiega il project manager Koji Makino.

Il primo passo per la creazione di un’auto che non si ferma mai è l’unione delle forze con delle batterie della migliore marca, che alimentino i primi modelli.

Advertisements

Questa tecnologia ha tutte le potenzialità per surclassare sia le ibride che le nuove auto alimentate ad idrogeno.

Con i pannelli solari si guadagnerebbe tanto anche in termini di peso, raggiungendo una leggerezza incomparabile per la vettura, perchè si muoverebbe con pannelli sottili di appena 0.03 mm, posizionati sul tettuccio, o sul cofano.

Toyota non si ferma mai

Mitsuhiro Yamazaki, della NEDO, afferma che il progetto di un’auto che non si ferma mai è a portata di mano.

Il primo prototipo, infatti, ha corso per 50 km in autonomia. Ha calcolato che guidando per 50 km al giorno per 4 giorni alla settimana, non ci sarebbe mai la necessità di caricare la macchina.

Ciononostante, serve ancora studiare bene diversi aspetti, lo studio dei pannelli solari per le auto richiederà ancora molto tempo.

Scritto da Silvia Giorgi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nissan GT-R 2020: R34 ed R35 si uniscono nella versione speciale R50

Coronavirus Milano: chiude un’altra azienda automobilistica Italiana

Leggi anche
Leggi anche
  • Monopattini elettriciMonopattini elettrici: i 10 migliori omologati

    Monopattini elettrici, ecco i 10 migliori dotati di omologazione per poter circolare sul territorio italiano senza incorrere in multe.

  • Hoverboard i 10 più convenientiHoverboard: i 10 più convenienti

    Hoverboard: i 10 più convenienti sul mercato per muoversi in elettrico con le due ruote perfette per la città, e in alcuni casi, anche per il fuoristrada.

  • Segway i migliori 10Segway: i 10 migliori

    Segway: i 10 migliori per la città, il fuoristrada e per le lunghe percorrenze non solo casa – lavoro. Un mezzo elettrico formidabile come autonomia.

  • Monoruota elettricoMonoruota elettrico: le 10 offerte migliori

    Monoruota elettrico: 10 offerte migliori dal settore Tech in attesa del bonus 500 euro per tutti i velocipedi, anche a motore, per la città.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.