Polestar 3 Long Range AWD: prezzo e autonomia

La casa svedese lancia Polestar 3 Long Range AWD, la versione a "lunga durata" del suo suv

La casa svedese Polestar da qualche anno che si è staccata da Volvo ed ha cambiato la propria identità. Ora, infatti, si dedica alla produzione di veicoli elettrici che portano il suo nome. Scopriamo ora prezzo e autonomia della Polestar 3 Long Range AWD.

LEGGI ANCHE: Come spegnere un incendio su un’auto elettrica, cosa fare se prende fuoco

Polestar 3 Long Range AWD: autonomia e prezzo

Si tratta quindi di un grande suv dotato di un motore elettrico di tipo dual-motor che offre una potenza di 517 cavalli con il pacchetto Performance. Sono due le versioni disponibili per il mercato italiano, quella normale e come scritto sopra la versione Performance. L’autonomia della versione di lancio è fissata in 610 km con una sola ricarica. Un dato positivo, considerando anche la mole del veicolo non certo esile.

Il design è minimale, futuristico e dirompente, con forme all’avanguardia e dettagli super ricercati. Le dimensioni sono ovviamente notevoli, con una lunghezza di ben 4,90 metri, una larghezza di 1,97 metri e un’altezza di 1,61 metri. Il passo, notevole, arriva a ben 2,99 metri. Nella parte inferiore, tra gli assi, ospita un voluminoso passo batterie da ben 111 kWh. Tra i più grandi in commercio, che possono assicurare fino a 610 km di autonomia a zero emissioni. Il motore elettrico, composto da due o più unità, è in grado di erogare 489 o 517 CV a seconda delle versioni, tutte a trazione integrale, fino ad un’accelerazione di soli 4,7 secondi.

L’interno è estremamente spazioso, super tecnologico e minimal, con tutte le ultime tecnologie a disposizione dell’azienda automobilistica, con connettività massima e super integrazione tra applicazioni native e sistema di bordo della vettura.

Il prezzo della Polestar 3 è di 93.750€ per la versione Dual Range senza pacchetto Performance. Per la versione Performance servono invece 100.750€. La differenza di prezzo non è così ampia come il cambiamento che si ha provando le due auto. Una scelta quella del marchio svedese fatta anche per avere buoni numeri di vendita da entrambe le versioni.

LEGGI ANCHE: Cambio gomme invernali 2023, quando farlo e quanto costa

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche