Renault presenta un Trafic elettrico per i professionisti

Dopo il Kangoo e il Master, anche il Trafic ha diritto a una versione elettrica, che sarà in grado di trasportare un grosso carico per 240 km.

Renault presenta un Trafic elettrico per i professionisti. La massiccia elettrificazione del parco auto non riguarda solo i privati. Molti produttori, tra cui Renault, si stanno posizionando con un’offerta elettrica per i professionisti. Già conoscevamo il Kangoo e il Master elettrici, e ora la gamma si amplia con il Trafic Van E-Tech Electric, presentato di recente al Salone della Mobilità di Hannover, che si colloca tra i due.

Tuttavia, come per gli altri furgoni a batteria con il logo a forma di diamante, per il momento non sono previste versioni per i clienti privati. Pertanto, può essere ordinato solo con carrozzeria in lamiera o con cabina a pavimento per applicazioni speciali.

Renault Trafic elettrico: caratteristiche e design

Due lunghezze

Quest’ultimo è disponibile in due lunghezze: 5,08 m o 5,48 m. Inoltre, i clienti possono scegliere tra un’altezza da terra di 1,97 m o 2,50 m, il che lo esclude automaticamente dalla stragrande maggioranza dei parcheggi sotterranei nelle aree urbane.

Promette un volume di carico compreso tra 5,8 e 8,9 m3 , con la possibilità di ospitare oggetti lunghi fino a 4,15 m nella configurazione più spaziosa. Ma mentre il carico utile è già generoso (1.100 kg) e il Trafic Van E-Tech può trainare fino a 750 kg, è molto limitato dal suo motore.

Renault Trafic elettrico design

Un solo motore

Il traslocatore francese è dotato di un piccolo blocco elettrico da 120 CV, che non lo trasforma in un fulmine di guerra. Tanto più che la sua batteria da 52 kWh (la stessa capacità della city car Zoé) è data per 240 km di autonomia secondo il ciclo di omologazione WLTP, quindi un po’ meno nell’uso reale. È meglio del Master, ma dovrete anticipare i percorsi non appena uscirete dalle mura della città! Di serie, il Trafic è dotato di un caricabatterie di bordo che accetta fino a 22 kW di corrente alternata, pratico per i punti di ricarica pubblici o per le potenti wallbox.

Come opzione è disponibile anche una carica in corrente continua più veloce (fino a 50 kW). Resta da vedere quale sarà il prezzo di questo nuovo veicolo utilitario elettrico, diretto concorrente di Peugeot e-Expert, Citroën Ë-Jumpy e Fiat E-Scudo.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com