Renault Zoe: ulteriori novità nella gamma di city car elettriche

La venerabile Renault Zoé va ancora alla grande. Ma se la gamma si sta evolvendo di nuovo, anche i prezzi stanno aumentando...

Sono previste delle novità per quanto riguarda la Renault Zoe. Renault sta persino coccolando la sua vecchia city car a emissioni zero, lanciata nel 2013 e completamente rinnovata nel 2019: è la seconda volta che viene riprogettata nel 2022. Lo scorso gennaio è stato uno dei primi modelli a beneficiare delle nuove denominazioni introdotte dalla Mégane E-Tech 100% Electric.

Ora, il produttore a forma di diamante sta sostituendo la finitura “techno” di alta gamma con una livrea “iconica” piuttosto ordinata.

Le versioni equilibre (base) ed evolution (fascia media) rimangono invariate. Un altro piccolo cambiamento è che i prezzi della piccola auto elettrica sono aumentati, anche se all’inizio dell’anno andavano nella giusta direzione. Che peccato!

Le novità per la Renault Zoe: da 1.400 a 1.700 € in più

L’aumento è anche piuttosto pronunciato dato che, tra il gennaio 2022 e oggi, i prezzi passano da 1.400 € a 1.700 €. Sono un sacco di soldi! Fortunatamente, tutte le auto Zoé possono beneficiare del super bonus di 6.000 euro per le auto elettriche. E poiché questo può essere esteso, è sempre una buona cosa. Come in precedenza, i primi due livelli sono disponibili solo con il motore da 110 CV e la versione top di gamma solo con il motore da 136 CV.

Renault Zoe novità 2022

Per quanto riguarda l’assetto iconico, ora viene fornito con nuovi cerchi da 17 pollici in grigio con accenti dorati. Sul fondo delle porte c’è un motivo che si ritrova all’interno nella speciale tappezzeria in TEP e tessuto riciclato.

Tra i due touchscreen disponibili, la Zoe ha il modello più grande da 9,3 pollici con navigazione integrata. La compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto è un must.

È un vero peccato che i prezzi siano aumentati così tanto perché, altrimenti, la city car ha ancora degli ottimi argomenti. Inoltre, i privati sono sensibili a questo aspetto e sono ancora più numerosi ad acquistarne una dall’inizio dell’anno (+ 13,6%). Rappresentano oltre il 70% degli acquirenti di city car a batteria. Una grande performance!

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media