Come rimuovere la colla dal parabrezza

A tanti di noi sarà capitato almeno una volta di chiedersi come eliminare i residui di colla dal vetro dell’auto.
Togliere la colla dal parabrezza potrebbe tornarci utile in diverse circostanze. Basta pensare banalmente alla colla che aderisce sul vetro dopo aver posizionato un comune porta tagliando o il simbolo della categoria Euro dell’autovettura.

In altri casi a volte invece ci sarà volutamente successo di attaccare adesivi alla carrozzeria della macchina, per fini di sicurezza come ad esempio il classico stencil “bebè a bordo” o semplicemente adesivi per personalizzare la nostra auto.
Sicuramente il punto più difficile per togliere colle di varia natura rimane il vetro dell’auto, che tra fastidiosi aloni e macchie scure per i più precisi può diventare motivo di disturbo o un segnale di cattiva pulizia.

Diversi sono i sistemi offerti dal web per eliminare la colla dal vetro. Partendo dai più antichi, alcuni consigliano il vecchio “rimedio della nonna“. Questa soluzione consiste nel bagnare una punta di staccio asciutto con un po’ d’olio d’oliva e passarlo esclusivamente sullo strato di colla più ostico.
Questo metodo ha una buona efficacia, ma sicuramente non è tra i più veloci e meno “sporchevoli”, considerate poi le difficoltà nello sgrassare il parabrezza dall’olio restante.

Anche un semplice panno bagnato di acqua molto calda può risultare utile ma non eliminerebbe del tutto la colla presente.
Un’ altro sistema che potremmo considerare è quello di rimuovere la colla dal vetro munendoci di gesso e alcol.
La particolare miscela contenuta nell’alcol cancella senza particolare frizione la colla dal vetro. L’alcol ha una forte azione sulla colla, ma nel pulire il vetro con una carta asciutta, alcuni resti di colla potrebbero trascinarsi su altre parti della superficie vetrata.

Per evitare tutto ciò è qui che “entra in azione” il gesso, che assorbendo l’impasto restante di colla evita così il rischio di trascinamenti e ulteriori macchie.
Il gesso va lavorato velocemente prima che indurisce e i risultati sono testati e sopratutto non danneggiano il vetro dell’auto.
Per usare questo sistema pulente servono solo guanti, spugna, carta asciutta e tanta buona volontà.
Per quelli più scettici e dubbiosi si consiglia invece una procedura più rapida e meno rischiosa.
Si tratta semplicemente di recarsi dal ferramenta e comprare detergenti spray (si trovano prodotti sotto diversi nomi) a base di agrumi.
Questi prodotti contenendo acido citrico, lasciati agire sulla colla e poi strofinati con cura portano ottimi risultati in breve tempo.
Grazie a questi sistemi di eliminazione della colla possiamo ora evitare brutti aloni gialli sul parabrezza dell’auto con estrema facilità, facendo appello a un po’ della nostra pazienza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come togliere la resina dall’auto

Dove comprare auto gpl usate a Milano

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.