Sebastian Vettel: chi è il pilota tedesco più vittorioso di Red Bull

Scopriamo chi è Sebastian Vettel, primo pilota Ferrari e giovane corridore più vincente nella scuderia Red Bull Racing.

Sebastian Vettel è nato il 3 luglio del 1987 in Germania, da una famiglia in buone condizioni economiche, sicuramente non privilegiate come quelle degli altri piloti della classe Major. A scuola non era il primo della classe, e senza completare gli studi, si cimenta subito nel mondo delle corse con i campionati go kart.

La sua fortuna è quella di essere un ottimo collaudatore. Una dote che in pochi anno e che gli consente in breve tempo di fare una scalata fino alla classe regina, la Formula 1. Detiene numerosi record come giovane età del pilota, ma soprattutto, è ancora il campione indiscusso con ben 9 vittore consecutive nella stessa stagione.

Il suo successo inizia in Red Bull Racing con numerosi titoli mondiali vinti. L’apice della carriera arriva quando viene chiamato per Ferrari, ricoprendo il sedile del primo pilota.

Durante il 2018 iniziano numerosi problemi, le vittorie tardano ad arrivare e l’ingresso nel Team di Maranello del giovanissimo Charles Leclerc, fa tremare gli equilibri del pilota. Il 2020 sarà la sua ultima stagione a bordo della Rossa, in molti, pensano che potrebbe entrare nel 2021 nel team Petronas Mercedes (da sempre rivale).

Sebastian Vettel: chi è

Per comprendere le scelte nella carriera del pilota bisogna anche conoscerlo profondamente.

Advertisements

Un uomo retto, dedicato completamente al lavoro e alla squadra, ma soprattutto amante e fan di Ferrari e di Michael Schumacher. Questi ultimi due fattori l’hanno convinto ad accettare ad occhi chiusi il contratto con Maranello, all’apice della sua carriera, dopo ben 3 titoli consecutivi in Red Bull Racing.

Il 2017 e il 2018 sono molto importanti per il pilota Tedesco. Durante questi due anni Ferrari è competitiva e Vettel può inseguire il rivale di sempre Lewis Hamilton.

Una battaglia alla pari che svanisce in numerosi errori del Team negli anni seguenti, fino al 2020, campionato che vedrà l’uscita di scena di Sebastian dai Box del Cavallino.

Stipendio massimo in Formula 1

L’attuale stipendio del pilota Tedesco è di 40 milioni di euro a stagione. Una bella cifra, che se avesse accettato di ridurre del 25%, gli avrebbe consentito di rimanere a correre nel 2021 con Ferrari.

É il secondo pilota più pagato di sempre dopo Lewis Hamilton. Non si conoscono i termini del contratto per il 2021, e neanche la Scuderia dove approderà Vettel, quello che è certo è che non costerà poco al nuovo Team.

La carriera di Sebastian Vettel

Ecco gli eventi principali della carriera del mito, dagli albori, fino agli anni in Ferrari:

  • 2006-2007 BMW Sauber come collaudatore
  • 2007-2008 Toro Rosso (sotto scuderia Red Bull Racing)
  • 2008 Il più giovane Pole Man in Formula 1
  • 2009-2014 Avventura in Red Bull Racing
  • 2013 si laurea 4 volte campione del mondo
  • 2014 stagione deludente a causa di problemi nel team Red Bull (monoposto scadente)
  • 2015 ad oggi Avventura in Ferrari
  • Fino al 2018 lotta competitiva contro Mercedes e Lewis Hamilton
  • 2019 Inizio del declino in Ferrari
  • 2020 Ultima stagione in Ferrari

Attualmente il pilota vive in Svizzera, è molto riservato, e lo contraddistingue uno stile di vita sano e tranquillo sempre in ottica del prossimo Gran Premio.

Scritto da Alessandro Paladini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Valtteri Bottas, la storia sportiva del pilota finlandese

Max Verstappen: la carriera del talento olandese

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.