Notizie.it logo

Sabato il via dell’ePrix di FE a Marrakech

eprix

Al via il secondo round del campionato ABB Formula E. Chi la spunterà?

Sta per ripartire il campionato di Formula E dopo una breve sosta natalizia. Si sbarca infatti a Marrakech, in Marocco, per il secondo appuntamento stagionale. Tante le domande a cui questo ePrix darà risposte, in particolare sulla competitività delle DS Teechetah e delle BMW che hanno dominato lo scorso Gran Premio. Oltre a ciò ci si aspettano possibili exploit dei tanti piloti provenienti dalla Formula 1 come Massa, Vandoorne e Wehrlein.

Lo scorso ePrix

Lo scorso ePrix, inaugurale della stagione 2018/2019, si è corso a Riad, in Arabia Saudita, ed è stato vinto da Da Costa su BMW, seguito da Vergne e Lotterer su DS Teechetah. Nonostante la vittoria della BMW però i più veloci in pista sono stati i campioni in carica su DS, che hanno però perso il Gran Premio per una penalità. Ci si aspetta quindi una riscossa dei campioni in carica onde evitare che BMW possa prendere fin da subito il largo nella classifica del campionato.

I precedenti a Marrakech

Sul circuito di Marrakech si sono svolti solo due ePrix, uno vinto da Buemi (2016) e il secondo vinto da Rosenqvist (2018). In entrambe le occasioni i vincitori delle due gare sono saliti sul podio anche nell’altra insieme a Sam Bird.

Cambierà qualcosa?

Le 5 domande del Gran Premio

Vergne e la DS sono ancora i migliori?

Dopo la vittoria dello scorso campionato e la grande gara in Arabia Saudita molti ritengono Vergne come il favorito della vittoria finale. Essendo alla seconda gara probabilmente un pronostico sarebbe esagerato, ma l’impressione è che ne la DS, ne Vergne abbiano intenzione di cedere lo scettro.

BMW è già matura?

Vittoria all’esordio per il team iBMW Andretti che non ha smentito le aspettative. BMW si è infatti presentata nella categoria con un motorone al pari o superiore dei concorrenti. Ma sono già pronti per una lotta per il titolo? Questo Gran Premio sarà molto indicativo.

Gli ex Formula 1 sono pronti?

Ci si attendeva tanto dagli ex piloti di Formula 1 entrati nella categoria (Massa, Vandoorne e Wehrlein). La prima gara non si è conclusa al meglio per loro che non sono a brillare come ci sarebbe aspettato. In ogni caso si trattava sempre di un debutto, la gara di domani sarà più indicativa sulle reali possibilità.

Audi e Nissan torneranno in lotta?

Sono state grandi protagoniste negli anni passati (Nissan prende in mano il team da Renault) ma sembra che ad oggi la competitività si sia un po’ persa.

In ogni caso due grandi marchi come Audi e Nissan hanno le risorse per tornare a lottare con i primi e ci si aspetta che a breve, se non qui a Marrakech, tornino a vincere un ePrix.

Il nuovo format si confermerà vincente?

Le nuove regole introdotte nello scorso ePrix si sono rivelate vincenti, piacendo ai piloti e favorendo lo spettacolo. Sarà ancora così oppure ci saranno i primi problemi?

Orari

L’ePrix di Marrakech prenderà il via alle ore 16 ora italiana. Le qualifiche invece prenderanno il via alle ore 12.

© Riproduzione riservata
Leggi anche