Uaz Pick up 2020: motori, scheda tecnica e versione off – road

Uaz Pick up è un'auto di origine russa ma nei panni di un modello americano, pronta con semplici mosse ad andare tranquillamente fuori strada.

Uaz Pick up è un’auto dalle imponenti dimensioni che si prepara ad andare fuori strada. Chi ricorda la marca Uaz? Si tratta di un brand davvero poco conosciuto ai nostri giorni ma di origini storiche non indifferenti. La casa automobilistica russa, infatti, affonda le sue radici nell’era stanlinista.

Uaz, innanzitutto, è l’ acronimo di Ul’janovskij Avtomobil’nyj Zavod, che in italiano possiamo tradurre con “fabbrica automobilistica di Ul’janov,” la città in cui è nata. La fabbricxa è nata nel 1941, quando la Russia era ancora URSS, poichè Stalin in persona voleva rafforzare le imprese russe, a fronte dell’inarrestabile avanzata dell’esercito tedesco. A seguito della caduta dell’URSS, però, questa marca di automobili ha continuato a prosperare, producendo modelli che sono arrivati fino ai giorni nostri.

Uaz Pick up: addio guerra fredda

Altro che guerra fredda! Il celebre marchio automobilistico russo ha creato un modello di auto che è nato e spopola proprio in America, il pick up. E lo fa anche bene. L’ultimo modello, infatti, possiede tutte le caratteristiche attuali di un ottimo pick-up, anche se in versione essenziali.

Il pick up russo è un veicolo dominante, dalle linee “grezze” e forti, quasi rudi ma capaci di coniugare questa schiettezza stilistica con un aspetto piacevolissimo, curato nel dettaglio.

Advertisements

Questo, infatti, è un mezzo a doppia cabina dalle grandi dimensioni, che comunicano potenza ed affidabilità.

Motorizzazione 2020: andiamo fuoristrada

Se prima abbiamo parlato della storia del marchio, questo non vuol dire che Uaz sia rimasta indietro, anzi. La motorizazione di questo pick up si adatta alle più moderne alimentazioni.

Abbiamo la scelta fra un tradizionale quattro cilindri a benzina dalla cilindrata 2.6 alla più moderna versione a Gpl. Ciò che conta davvero è la meccanica, studiata in maniera approfondita per andare su ogni tipo di fondo stradale.

Il motore si abbina ad un cambio con riduttore ed ad ua trazione meccanica integrale inseribile e con un differenziale posteriore bloccabile su richiesta e sospensioni ad assale rigido che usano le molle elicoidali nella parte anteriore e a balestra in quella posteriore.

Interni spartani

ll pick up è omologato per cinque adulti. L’abitacolo è spazioso, con finiture raffinate e moderne che risultano curate nel dettaglio. I comfort si sono, moderatamente.

Il vero vantaggio di quest’auto sta nella meccanica robusta e nell’affidabilità, spartana e ad un prezzo più che ragionevole.

Scritto da Silvia Giorgi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Salone di Ginevra 2020: date cambiate per il Coronavirus?

Nissan E -NV200: scheda tecnica, autonomia e allestimento camper van

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media