ABS e EBD: differenza, vantaggi e svantaggi

ABS e EBD cosa sono, la differenza, vantaggi e svantaggi dei due sistemi frenanti elettronici.

I sistemi di frenata sono migliorati nel corso dei decenni grazie agli aiuti offerti dalla tecnologia. Oggi le autovetture infatti hanno tutte di serie sistemi come ABS ed EBD in questo articolo analizzeremo queste due tipologie scoprendone le principali differenze ed i vantaggi nonché gli svantaggi nell’adozione di questi sistemi.

LEGGI ANCHE: Dacia Duster 2023 4×4 diesel, il nostro test drive

ABS e EBD: la differenza tra questi due sistemi

L’ABS deriva dal tedesco e significa Antiblockiersystem traducibile come sistema antibloccaggio, quindi il suo compito è quello di evitare che le ruote vadano al bloccaggio in fase di frenata costringendo quindi l’auto ad un allungamento degli spazi con rischio per la sicurezza.

L’EBD invece è un sistema differente l’acronimo significa electronic brake distribution distribuzione della frenata in maniera elettronica. In pratica è un ripartitore di frenata elettronica che permette di ripartire la potenza frenante sulle ruote posteriori.

La differenza principale è quindi nei compiti che i due dispositivi svolgono. L’ABS è presente nella fase attiva di frenata, la centralina rileva che l’auto possa andare al bloccaggio e quindi il pedale trema sotto il piede del guidatore evitandolo.

L’EBD invece è specificatamente rivolto alle ruote posteriori delle auto ripartendo il peso tra l’asse anteriore e posteriore evitando il bloccaggio di quest’ultime che altrimenti porterebbe al testacoda.

LEGGI ANCHE: Regolamento ETRMA, cos’è e perché crea confusione

Vantaggi e svantaggi

Questi due sistemi se combinati sono particolarmente vantaggiosi in caso di frenate brusche, come ad esempio per evitare un incidente, in quanto sono in grado di garantire una maggiore aderenza agli pneumatici mantenendo la capacità di sterzata ed anche come ruolo più importante la riduzione degli spazi di frenata aumentando notevolmente la sicurezza.

Sono svantaggiosi su terreni scivolosi dotati di poco grip in quanto seppur sembri che l’ABS sia in grado di fornire forza frenante aggiuntiva su neve o fango la realtà questa va a diminuire.

Di conseguenza il nostro consiglio è di evitare frenate brusche che comportano l’intervento di ABS e EBD su strade innevate o fangose preferendo una frenata controllata, basata anche su una velocità idonea alla situazione che si sta verificando.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com