Incentivi auto 2022: quali modelli comprare?

I nuovi incentivi auto 2022 sono stati ridefiniti per favorire l'acquisto di auto elettriche o poco inquinanti: ecco quali modelli si possono comprare

L’inizio del mese di ottobre ha visto la pubblicazione in Gazzetta ufficiale di un decreto molto atteso. Il presidente del Consiglio dei ministri ha infatti ridefinito l’Ecobonus per il 2022, ovvero gli incentivi per l’acquisto di veicoli non inquinanti.

Cosa prevede il decreto e quali modelli si possono acquistare?

ecobonus auto 2022 modelliIncentivi auto 2022: i bonus previsti e i requisiti per ottenerli

Dopo mesi di attesa, il presidente del Consiglio dei ministri ha pubblicato ufficialmente il decreto che ridefinisce l’Ecobonus. L’obiettivo, come ormai noto da tempo, è quello di diminuire la circolazione di vetture inquinanti fino ad arrivare alla completa sparizione. Una direzione sostenibile che favorisce molto l’acquisto di veicoli elettrici.

Gli incentivi auto 2022 non saranno però fruibili da tutti. Innanzitutto, per quest’anno, è previsto un aumento al 50% dei contributi per l’acquisto di veicoli non inquinanti per tutti quelli con un reddito inferiore ai 30 mila euro. In secondo luogo, sarà un solo membro del nucleo familiare a beneficiare dell’Ecobonus. Per chi noleggia auto è invece prevista l’estensione alle persone giuridiche, con l’unico obbligo di mantenere la proprietà per almeno 12 mesi.

ecobonus auto 2022 modelliDunque quali importi prevede il nuovo decreto? Sarà possibile raggiungere un massimo di 7500 euro di contributi con rottamazione o 6000 senza, acquistando i seguenti veicoli:

  • categoria M1, nuovi di fabbrica e omologati con classe non inferiore a Euro 6;
  • emissioni comprese in 0-20 g/km CO2 (veicoli elettrici);
  • prezzo di listino della casa produttrice pari o minore di 35 mila euro (IVA esclusa)

Un altro punto prevede invece un massimo di 6 mila euro con rottamazione e 3 mila senza, per acquistare questo tipo di veicoli:

  • categoria M1, nuovi e omologati con classe non inferiore a Euro 6;
  • emissioni comprese in 21-60 g/km CO2 (veicoli plug in);
  • prezzo di listino pari o inferiore a 45 mila euro (IVA esclusa)

Il nuovo decreto prevede inoltre un ulteriore bonus per l’acquisto delle colonnine elettriche di ricarica.

Il contributo è pari all’80% del prezzo di acquista e posa, con limiti massimi di 1500 euro per richiedente e 8 mila in ipotesi di posa su parti comuni di edifici condominiali.

Incentivi auto 2022: quali modelli si possono comprare?

Scegliere una vettura non è mai una decisione semplice, ma gli incentivi pubblicati ufficialmente porteranno molte persone anche solo al pensiero di poter cambiare vettura. Le due grandi aree tra cui si potrà scegliere saranno quelle delle vetture poco inquinanti, quindi veicoli elettrici e quelli che sono chiamati plug in.

Del primo gruppo fanno parte le comode Fiat 500, Smart EQ Fortwo, Peugeot e-208, Renault Twingo e Zoe. Tutte sono elettriche e molto comode per chi si muove soprattutto in città, vista la difficoltà che spesso si riscontra nel trovare parcheggio. Se invece si preferiscono veicoli di dimensioni maggiori, tra le auto acquistabili con l’Ecobonus ci sono BMW i3, Hyunday Kona e Dacia Sprint, ma anche la Renault Megane E-Tech o vetture multispazio come la Citroen Berlingo.

ecobonus auto 2022 modelliL’idea di una vettura completamente elettrica non mette però tutti a proprio agio. Ricaricare la propria macchina è infatti un gesto non ancora di uso comune. L’Ecobonus permette però l’acquisto delle vetture plug in, una categoria di cui fanno parte Mini Countryman, Ford Kuga e Renault Captur, ma anche Jeep Renegade, Opel Astra, Seat Leon e Mercedes nelle classi A, B, CLA e GLA.

Scritto da Chiara Zambelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com