Auto di Fast and Furious 2: i modelli guidati dai personaggi

Le auto di Fast and Furious 2: i modelli delle vetture guidate dai personaggi del film

I modelli di auto di Fast and Furious 2 variano dalla giapponese Nissan Skyline GTR-R34, alla muscle car americana Ford Mustang Saleen del 2003, fino ad arrivare alla lussuosa Bentley Azure. Rispetto al primo Fast and Furious, il parco auto di “Fast and Furious 2” è molto più ricco ed elaborato: sono in tutto 18 i modelli di automobili presenti nel film.

In scena anche Ferrari, Mitshubishi e Chevrolet.

Fast and Furious 2: le auto

Alcune delle vetture sono state scelte direttamente dagli attori, come la Nissa Skyline GTR-R34 argento blu presente anche in Fast and Furious 5, che arriva dal garage personale dell’attore Paul Walker, da sempre grande appassionato di motori, e che nel film recita i panni del protagonista Brian O’Conner.

La Nissan Skyline GTR-R34 presente in Fast and Furious 2 è un auto capace di percorrere da 0-100 km/h in 4,9 secondi e raggiunge i 265 km/h.

Proprio grazie a queste sue caratteristiche la Skyline veniva utilizzata anche in Giappone come autovettura della polizia.

Nel film Brian O’Conner guida anche una Mitsubishi Lancer Evolution VII, soprannominata dagli appassionati di auto Lancer Evo. Si tratta di un autovettura creata dalla casa automobilistica giapponese in ben dieci versioni, numerate con numeri romani: la Mitsubishi Lancer Evo presente tra in Fast and Furious 2 è stata ideata per competere nelle gare di rally e monta un pianale della Mistsubishi Lancer Cedia.

Advertisements

In Fast and Furious 2 si vede anche un’altra Mitsubishi guidata dall’altro protagonista Roman Pierce, interpretato da Tyrenne Darnell Gibson. Stiamo parlando della Mitsubishi Eclipse Spyder, più bassa e meno conosciuta, ma non per questo meno preziosa, che monta un motore a 16 V con 240 cc e sotto il cofano 150 CV.

Tra i modelli di auto riconoscibili in Fast and Furious 2 c’è anche una Camaro del ’69.

Si vede infatti Paul Walker salire su una Chevrolet Camaro Yenko, una cosiddetta “pony car” statunitense, creata dalla Chevrolet per fare concorrenza alla Ford Mustang.

I modelli guidati degli antagonisti

Un’altra delle auto è proprio una Ford Mustang Saleen del 2003 guidata da Carter Verone, l’antagonista di questo secondo episodio di Fast and Furious.

Questa potente automobile americana prodotta dalla Ford come auto sportiva per la classe media statunitense, corre con un motore V8 rivisitato e rinominato dalla Ford in “Terminator Cobra”.

Ma il cattivo Carter Verone, recitato dall’attore Cole Hauser, non si fa mancare nulla; uno delle auto più lussuose di Fast and Furious 2 la si può vedere proprio nel suo parcheggio: si tratta di una Bentley Azure, che prende il nome dalla Costa Azzurra.

Nonostante le apparenze di automobile di lusso, questo modello monta un motore a 456 CV e corre da 0-100 km/h in 6,3 secondi con una velocità massima di 270 km-h.

Nella pellicola anche due modelli di Ferrari: la Ferrari 360 Spider e la Ferrari F355 Spider. Quest’ultima, la F355 Spider è stata prodotta dal 1995 al 2000, con copote in tela e motore a 8 cilindri. Nel 1999 è stata poi sostituita nella produzione della casa di Maranello dalla Ferrari 360, auto presente in Fast and Furious 2 nella versione Spider.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quali mezzi si possono condurre quando si ha una Patente B?

Come collegare il cellulare all’auto? I passaggi da seguire

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media