Notizie.it logo

Le auto di Sfera Ebbasta: una BMW da sogno per la Rockstar moderna

Sfera Ebbasta

Sfera Ebbasta, il cui vero nome è Gionata Boschetti, è una vera rockstar nel panorama rap Italiano. Le sue auto non sono da meno e seguono la sua carriera: ecco infatti arrivare in garage il nuovo bolide da 150.000 euro.

Le auto di Sfera Ebbasta hanno visto arrivare una new entry che le surclassa da ogni punto di vista. Il giudice di X Factor infatti ha deciso di regalarsi un modello che sembra fatto apposta per attirare l’attenzione. Infatti la BMW scelta raggiunge l’obiettivo in una maniera elegante e lussuosa al tempo stesso.

Sfera Ebbasta è uno di quei cantanti che si trova a cavallo di due generazioni. Uno dei rappresentanti della rap music più innovativa e scalmanata della sfera musicale italiana. La sua musica è la trap, ovvero per chi non lo sapesse è un genere musicale nuovo. Le origini vanno ricercate nella musica hip hop tradizionale e ha origini nel Sud degli Stati Uniti. Il cosiddetto “Re della Trap” ha raggiunto la notorietà grazie a Spotify ed arrivata ad essere conosciuta da una sfera più ampia di persone grazie alla sua partecipazione a X Factor in veste di giudice.

Le auto di Sfera Ebbasta

Il rapper italiano, di classe ’92, ha già un’auto da far perdere la testa.

A comunicare su quale vettura sia ricaduta la sua scelta è lo stesso Sfera Ebbasta. Come c’è da aspettarsi dai nuovi VIP, lo fa tramite Instagram. L’auto che regna sovrana nel suo garage è una stratosferica BMW i8, dal valore di 150.000 euro. Questo modello è uno splendido Plug-In ibrido capace di erogare 374 CV e 570 Nm di coppia. Lo scatto le permette di passare da 0 a 100 km/h in soli 4,4 secondi.

BMW, Tesla, Lamborghini e Jaguar?

A quanto pare, il panorama musicale italiano dei giovanissimi di arricchisce di cantanti che si viziano con auto spettacolari. Fa sorridere la scelta di Sfera Ebbasta in onore di una BMW quando ha raggiunto la notorietà grazie alla sua canzone “Tesla”.

Un’altra star di Instagram e Sportify è Elettra Miura Lamborghini: no, non stiamo parlando dell’iconico modello ma della nipote di quel Lamborghini che passò dai trattori alle auto da corsa.

La ragazza è una cantante che prenderà parte al prossimo San Remo ha in sè una contraddizione: non guida una Lamborghini ma una stupenda Jaguar e Pace.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche