Caratteristiche Mercedes classe B metano

Le novità che interessano in generale la Mercedes Classe B sono sia estetiche, ma anche tecniche e tecnologiche, come ad esempio il nuovo impianto di infotainment o i fari anteriori a led.

Spazi interni e dimensioni relativamente contenute sono rimasti, così come il buon comfort di guida che tale auto presenta, anche nell’interessante versione a alimentata a metano denominata Mercedes B 200 NGD.

L’impianto gas è montato direttamente in fabbrica e dispone dello stesso propulsore a quattro cilindri turbo da 156 cavalli rilevati a 5.000 giri e con 270 Nm di coppia massima disponibili da 1.250 a 4.000 giri, che generano uno scatto nello 0-100 Kmh pari a 9,1 secondi. Sono ben tre i serbatoi per il metano, mentre la benzina si stocca in un piccolo serbatoio dalla capacità massima di 12 litri.

Con tale sistema l’autonomia dichiarata è di 500 chilometri con un pieno di metano con un consumo medio dichiarato pari a 4.2 chilogrammi di gas ogni 100 km.

Il cambio automatico a doppia pare essere il tasto dolente in quanto nel caso della NGD è proposto con una diversa taratura, decisamente più lenta e compassata, generando una guida molto tranquilla, poco reattiva, sia in accelerazione che in scalata. Con tali sensazioni la potenza di 156 cv è quasi sprecata perchè non viene quasi mai percepita.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rosberg conquista la Pole, Gran Premio Giappone Formula 1 2015

Hamilton trionfa, Gran premio Giappone Formula 1 2015

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.