Chevrolet Silverado elettrico: arriverà nel 2023

Sarà presentato in forma quasi definitiva al CES di Las Vegas.

Il nuovo Chevrolet Silverado elettrico inizierà la sua produzione nel 2023. Come la maggior parte delle sue controparti americane, General Motors è molto interessata alla tecnologia elettrica. Tuttavia, oltre alle berline e ai SUV elettrici sparsi nei suoi vari marchi, il gruppo sta anche puntando al segmento dei pick-up.

Oltre all’Hummer, la Chevrolet sta pensando anche a un Silverado a batteria.

Chevrolet Silverado elettrico: arriverà nel 2023

Mentre i piani sono già stati annunciati, Chevy sta fornendo un po’ più dettagli sul suo prossimo SUV elettrico, a cominciare dal suo programma di rilascio. Secondo la società, la Chevrolet Silverado EV arriverà sulle strade americane nella primavera del 2023.

I clienti dovranno quindi aspettare un altro anno tra la presentazione ufficiale e la commercializzazione del Silverado.

Le prime indicazioni sono che sarà presentato in forma quasi definitiva al CES di Las Vegas il prossimo gennaio.

Il nuovo Chevrolet Silverado sarà basato su una piattaforma Ultium condivisa con l’Hummer da GMC. Promette un’autonomia di 400 miglia, o 644 km, probabilmente abilitata da una batteria che potrebbe essere vicina ai 200 kWh di capacità. E come tutti gli altri SUV elettrici, si sforzerà di offrire nuove caratteristiche, come le quattro ruote sterzanti.

Chevrolet Silverado elettrico

Una versione convertibile della nuova Corvette Z06

Chevrolet sta continuando a lavorare sulla futura Corvette Z06, ma non su qualsiasi turbocompressore. Annunciando un interruttore posto a 8.600 giri, il produttore americano promette che il V8 della vettura sportiva respirerà liberamente, senza una turbina che soffia nei suoi bronchi.

La precedente Z06 era caratterizzata da un motore sovralimentato, e il suo discendente potrebbe essere al 100% aspirato naturalmente. Potrebbe quindi offrire un po’ meno dei 659 CV del suo predecessore, ma la sua nuova architettura a motore centrale posteriore promette, sulla carta, di essere più efficiente in movimento. In Europa, la nuova Corvette Stingray offre 482 CV.

Il teaser rilasciato da Chevrolet annuncia anche una variante convertibile della Corvette Z06.Quest’ultima è stata presentata ufficialmente il 26 ottobre. La grande domanda sarà poi se questa variante Corvette arriverà in Europa, e più specificamente in Italia. Qui, infatti, le norme ambientali e fiscali rendono la vita difficile per le auto sportive.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mobilità Elettrica: la nuova sfida del noleggio auto a lungo termine

Nuova Mini elettrica: avvistata in Cina

Leggi anche
Contents.media