Come collegare il subwoofer all’auto nel modo corretto

Esamineremo come montare un subwoofer attivo in macchina senza commettere errori.

Per gli appassionati di musica, la qualità del suono è fondamentale. Soprattutto, se si ascolta musica mentre si è al volante della propria auto e si vogliono apprezzare tutte le sfumature del brano musicale preferito. Tuttavia, le automobili non sono progettate con un impianto stereo sufficientemente potente o di una qualità audio eccelsa.

Di conseguenza, se la musica che si ascolta in auto ha bisogno di una resa ottimale dei bassi, collegare un subwoofer all’auto è la scelta migliore. In questo articolo esamineremo come montare un subwoofer attivo, ovvero già dotato di amplificatore, in macchina.
Come collegare subwoofer all’auto: occorrente e procedura

Innanzitutto, bisognerà procurarsi un cavo corrente di circa 1 cm di diametro e di almeno 5 m di lunghezza. Successivamente, stendere il filo e applicarlo al polo positivo dell’auto.

Il filo deve avere almeno 5 m di lunghezza perché deve arrivare fino al portabagagli, dove si troverà il subwoofer. Inoltre, per ragioni di sicurezza, è consigliato inserire un fusibile tra il polo e il cavo. In quanto, in caso di cortocircuito, il fusibile si romperà interrompendo il circuito e non si creeranno ulteriori danni.

Successivamente, connettere allo stereo il cavo massa e condurre il cavo massa fino al portabagagli. Il cavo massa servirà a trasmettere il segnale di accensione o spegnimento al subwoofer quando si metterà in funzione l’autoradio.

Dopodiché, procurarsi un cavo pin-jack e connetterlo nelle apposite prese dell’autoradio, poste nella parte posteriore di esso. Una volta collegati, fare arrivare anch’essi fino al portabagagli. Questi cavi serviranno per trasmettere il segnale musicale. Successivamente, aprendo il portabagagli vedremo tre cavi: quello corrente, quello massa e quello pin-jack.

Infine, collegare al subwoofer i cavi che sono stati portati nel portabagagli: il cavo corrente all’amplificatore, nella presa sotto la scritta “Power”; il cavo massa sotto la scritta “GND”; il cavo pin-jack nell’apposita sezione.

In ultimo, il cavo remoto, che fungerà da messa a terra, andrà connesso nella porta sotto la scritta “Remote” e condurre l’altra estremità fino ad uno dei sedili posteriori. Dopodiché, fissarlo sotto di esso nell’apposita vite, utilizzando un bulloncino.

Scritto da Gabriele Sigmund
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Moto Guzzi Eldorado: prezzo e scheda tecnica della Custom “made in Ital

Patente smarrita: cosa fare e come richiedere duplicato

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media