Come cambiare la batteria dell’auto: guida e consigli

Le auto hanno bisogno di un'attenta manutenzione, per mantenerle efficienti nel tempo. In questo articolo vedremo come cambiare la batteria dell'auto.

Avere un’auto è uno dei piaceri della vita, ma come ogni piacere porta con sè problemi e grattacapi. Uno dei tanti inconvenienti che potrebbero rovinare la vostra esperienza da guidatori e la batteria scarica da cambiare.

In questa situazione avete due strade: affidarvi a un professionista, la scelta sempre consigliata, oppure procedere rimboccandovi le mani.

Nella nostra vi mostreremo come cambiare la batteria dell’auto in completa autonomia.

Come cambiare la batteria dell’auto: il procedimento

Il primo passo per procedere alla sostituzione della batteria è, molto semplicemente, procurarsi la batteria con cui andremo a cambiarla. Questa deve essere compatibile con la nostra auto, dunque avere lo stesso amperaggio, dimensioni e le varie specifiche tecniche. Inoltre è bene testare con apparecchi appositi che la nuova batteria sia effettivamente carica.

In genere i prodotti nuovi sono sempre carichi, ma controllare non fa male.

Mettete da parte la batteria e procediamo.

Assicuratevi che l’auto sia spenta e che le chiavi non siano inserite nel quadro. Ora procedete allentando e staccando i due morsetti di collegamento, partendo da quello negativo e successivamente quello positivo. In questa semplice, ma delicata operazione, è importante assicurarsi che i due morsetti non si incrocino o tocchino mai.

Adesso procediamo nella guida su come cambiare la batteria dell’auto, svitando il blocco che tiene ferma la batteria nella sua collocazione. In questo frangete premuratevi di conservare con cura tutti gli elementi che andate a svitare, come appunto le viti, le rondelle e la stessa barra di blocco.

Giunti a questo passo la vostra batteria sarà estraibile. Prendendola con cura dalla maniglia, estraetela dal suo vano, facendo sempre attenzione a non urtare i due morsetti.

Inserire la nuova batteria

Adesso avete il vano batteria vuoto, per completare la nostra guida, non basterà che seguire il procedimento inverso e inserire la nuova batteria.

Una volta posizionata assicuratevi che sia ben salda nella sua posizione. Poi potete procedere con alcuni prodotti appossiti alla pulizia dei poli, tra questi potrete anche aggiungere del grasso specifico.

Dopo questa operazione potete riposizionare i morsetti, partendo questa volta dal positivo e stringendolo nel suo punto. Stesso procedimento dovrete seguire per il sinistro.

Importante è non invertire i due poli, assicurandovi con precisione su quale polo state trattando: i poli potete riconoscerli dal segno meno o più, oltre che spesso da colori e dimensioni differenti.

Infine rimontate il blocco batteria.

Eccome come cambiare la batteria dell’auto in totale autonomia e senza costi.

Scritto da mauro armadi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le auto di Buffon: un garage nazionale

Valore della distanza di sicurezza: come va determinata

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media