Come guidare su ghiaccio e neve: 10 errori da evitare

Come guidare su ghiaccio e neve, l'elenco dei 10 errori da non commettere se si vuole viaggiare sicuri.

Guidare su ghiaccio o neve può essere davvero pericoloso e spesso può scoraggiare gli automobilisti che vedendo le condizioni climatiche e del manto stradale preferiscono non spostarsi. In questo articolo vediamo i 10 errori da evitare per muoversi in sicurezza ed affrontare anche questo difficile “nemico”.

LEGGI ANCHE: BMW M3: prossimamente in arrivo la variante elettrificata

Come guidare su ghiaccio e neve: i 10 errori da evitare

1) Il primo errore da evitare è non rischiare, essere consapevoli di poter essere in grado di affrontare la condizione climatica con la propria auto. Se non lo si fosse è giusto comunque uscire di casa ed usare mezzi alternativi.

2) Non guidare alla cieca su neve o ghiaccio, con il parabrezza ghiacciato la visibilità è davvero poca e sperare che i tergi rendano il vetro asciutto non è la scelta corretta, l’ideale è dotarsi di uno spray deghiacciante per guarnizioni e il fidato raschietto per il vetro che in poco tempo renderà molto migliore la visibilità.

3) Prima della partenza rendere l’auto confortevole, a motore acceso accendere il climatizzatore su una temperatura adatta alla situazione, se si è sotto zero il minimo che il clima promette è più che sufficiente ed iniziare a muoversi. L’errore più comune è aspettare da fermi, una scelta inutile oltre che deleteria per il vostro motore.

4) Una partenza sicura su neve o ghiaccio, solitamente si consiglia di partire con la seconda marcia in quanto permette all’auto di avere maggior trazione e di gestire il rilascio frizione ed il gas delicatamente. La velocità da tenere in queste condizioni è davvero bassa, tra i 40 e i 50 km/h.

5) In salita con la neve la ripartenza può essere problematica quindi l’importante è mantenere una velocità bassa ma costante senza mai fermarsi e lasciare attivo il controllo di stabilità che permette all’auto di avere una buona aderenza. Il controllo trazione è disattivabile in piano in quanto può contribuire leggermente, ma consigliamo sempre di leggere il manuale dell’auto per esserne sicuri.

LEGGI ANCHE: Quanto resiste un guardrail in caso di incidente?

Come guidare in piano e le precedenze

6) Quando si guida in piano sulla neve l’ideale è non usare i freni, può sembrare folle ma bisogna contare principalmente sul freno motore e rilasciare dolcemente la frizione scalando dalle marce alte. In caso d’emergenza naturalmente lo si può usare ma è importante non affidarsi totalmente all’ABS perché gli spazi di frenata in condizioni così difficili raddoppiano.

7) La precedenza in caso di neve viene “riscritta” in quanto la cosa fondamentale è evitare il contatto con altre auto che possono essere in difficoltà. Di conseguenza, approcciare agli incroci con una velocità bassa e agevolare l’immissione delle altre auto.

8) Evitare di incastrarsi nei percorsi già battuti da altre auto, il pericolo è che si entri in un binario in cui non è facile uscire in caso di pericolo improvviso. Se il ghiaccio e la neve rendono difficile il grip delle gomme invernali è bene fermarsi in un luogo sicuro e montare le gomme da neve.

9) Montare gomme invernali solo su un asse contando sulla trazione integrale dell’auto è fortemente sconsigliato, le gomme M+S non sono state realizzate per andare sulla neve, la cosa migliore è affidarsi a gomme termiche su tutte e quattro le ruote.

10) Evitare di mettere in auto catene da neve della misura sbagliata per superare i controlli delle FdO e soprattutto fare pratica a casa, prima di affrontare il ghiaccio o la neve, con il loro montaggio seguendo le istruzioni, così da essere sicuri e sereni quando si è in strada.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com