Come immatricolare un auto nuova

Immatricolare un auto nuova è un’operazione necessaria per circolare in strada secondo le norme vigenti. Quando si compra un’auto nuova la prima operazione da compiere è registralo all’anagrafe dei veicoli ANV presso il Pubblico Registro Automobilistico, operazioni gestite dall’ACI.

Come immatricolare un auto nuova

Il proprietario/acquirente/intestatario dell’auto si deve occupare di queste pratiche per l’immatricolazione dell’auto nuova, ma può affidarsi all’aiuto della concessionaria e dell’STA Sportello Telematico dell’Automobilista. I documenti necessari sono carta d’identità, codice fiscale, modello TT2119 compilato, autocertificazione di residenza, modulo NP2 PRA, certificato di conformità del veicolo. Non mancano le tasse da versare, come l’imposta di bollo, l’Imposta provinciale di trascrizione.

Al conducente verranno rilasciate carta di circolazione e targhe. La carta di circolazione è il cosiddetto libretto che viene richiesto ai controlli delle forze dell’ordine assieme alla patente, mentre la carta di proprietà e il bollo possono anche non essere a bordo del veicolo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quando conviene noleggio a lungo termine auto

Come cambiare batteria della Lancia Y

Leggi anche
Leggi anche
  • Monopattini elettriciMonopattini elettrici: i 10 migliori omologati

    Monopattini elettrici, ecco i 10 migliori dotati di omologazione per poter circolare sul territorio italiano senza incorrere in multe.

  • Hoverboard i 10 più convenientiHoverboard: i 10 più convenienti

    Hoverboard: i 10 più convenienti sul mercato per muoversi in elettrico con le due ruote perfette per la città, e in alcuni casi, anche per il fuoristrada.

  • Segway i migliori 10Segway: i 10 migliori

    Segway: i 10 migliori per la città, il fuoristrada e per le lunghe percorrenze non solo casa – lavoro. Un mezzo elettrico formidabile come autonomia.

  • Monoruota elettricoMonoruota elettrico: le 10 offerte migliori

    Monoruota elettrico: 10 offerte migliori dal settore Tech in attesa del bonus 500 euro per tutti i velocipedi, anche a motore, per la città.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.