Come ottenere un prestito per auto

Comprare un’ auto e la richiesta di un prestito bancario sono elementi che spesso vanno di pari passo.

Dedicare più tempo ed energie a trovare il prestito adatto può aiutare a rendere questo passaggio un viaggio meno tortuoso.

Valutazione del credito

Sapere in anticipo la valutazione del credito vi impedirà spiacevoli sorprese in banca. Inoltre può aiutarvi a correggere sbagli sulla scelta di servizi prima di dirigervi al tavolo di negoziazione, quindi una valutazione a basso rischio può mettervi in una categoria che può offrirvi un ottimo prestito a basso tasso di interesse.

Anticipare il pagamento

Prima di trovarvi in un debito che potrebbe travolgervi, è bene determinare cosa potete permettervi.

Su Internet sono presenti calcolatori di pagamento che possono aiutarvi a identificare il prestito con cui vi sentite più a vostro agio. Infine confrontate i tassi di interesse prima di cominciare le pratiche: molte banche pubblicano i tassi d’interesse sui loro siti per aiutarvi nella ricerca.

Cominciare a chilometro zero

Conviene cominciare la vostra ricerca con il vostro istituto bancario di riferimento. La banca che vi conosce come cliente potrebbe essere più incline a darvi una mano, proprio per il fatto che siete loro clienti.

Approfondire le opzioni

Investire parte del tempo in ricercare le opzioni disponibili frutterà buoni risultati quando prenderete la decisione finale che farà al caso vostro.

La caparra

Mettetevi nelle condizioni di diminuire gli investimenti iniziali sull’acquisto del vostro prossimo veicolo in modo da coprire, quanto meno, le tasse, le tariffe e qualunque valore relativo agli scambi. Non ha senso pagare interessi ulteriori su questi articoli.

Attenzione ai dettagli

Fate molta attenzione quando analizzate i vari tassi di interesse, in quanto quelli troppo diversi da quelli offerti da altre banche potrebbero essere sospetti. Prestate anche attenzione ad altre spese “nascoste” come penalità di pre-pagamento e chiedete se l’istituto finanziario fornisca incentivi per mantenere certi livelli d’assetto o specifici tipi di conto.

Rimborsi

Quando vi diene data l’opportunità di approfittare di rimborsi o bassi tassi di interesse, è meglio presentarsi con il contante, e non importa quanto possa sembrare vantaggiosa l’altra offerta. Questo vi aiuta ad evitare tassi applicati sulla durata del prestito.

Durata del prestito

Ricordatevi di verificare la durata del prestito, che di solito è da 3 a 6 anni. Prestate attenzione a quello che potete permettervi adesso rispetto al lungo termine. Di solito più tempo ci vuole a ripagare il prestito, minore è il pagamento mensile, ma il tasso di interesse sarà più alto.

Offerte di fine anno

Se il tempo è dalla vostra parte, un prestito a fine anno può garantirvi ottime offerte. Magari non un miglior tasso di interesse, ma probabilmente un prezzo migliore.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Orari apertura e chiusura Salone di Ginevra 2015

Caratteristiche pick up Toyota Hilux

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media