Come pulire i vetri dell’auto: consigli e alternative

Avere una visuale perfetta durante la guida è fondamentale per evitare distrazioni. Ecco come pulire i vetri dell'auto e che prodotti utilizzare.

Alzi la mano chi non ama guidare con il parabrezza perfettamente pulito! Avere una visuale perfetta durante la guida è fondamentale per evitare distrazioni e incidenti. Ma pulire i vetri dell’auto, evitando aloni e macchie, non è così immediato. Vediamo insieme come fare e che prodotti utilizzare.

Pulire i vetri dell’auto: come farlo

Innanzitutto è bene sapere che pulire i vetri dell’auto deve essere l’ultimo step del lavaggio dell’auto. Questa operazione, inoltre, non deve essere svolta alla luce diretta del sole ma all’ombra e con i vetri non caldi: è il primo step per avere vetri senza aloni.

Altra cosa da NON fare è usare stracci di lana o tessuti ruvidi, che rischiano di lasciare dei piccoli graffi sulle superfici ma anche piccoli pelucchi.

Infine, per la pulizia dei vetri interni è bene NON usare prodotti per i vetri domestici in quanto contengono ammoniaca, che può danneggiare tessuti e superfici interne dell’auto.

Prodotti fai-da-te a zero costi

Non sempre abbiamo a disposizione prodotti specifici per automobili e in particolare per i vetri, oppure non vogliamo spendere cifre extra per la cura dell’auto. Bene, ecco alcuni consigli per pulire i vetri dell’auto con i prodotti che abbiamo sicuramente già in casa.

Advertisements

Un primo metodo consiste nell’usare il classico foglio di giornale, senza prodotti aggiuntivi. La carta stampata è molto efficace su queste superfici e non lascia aloni.

Mentre come prodotto detergente non c’è nulla di meglio che una soluzione preparata a base di acqua calda e aceto, in proporzione 100 millilitri di aceto per 500 millilitri d’acqua. L’aceto disinfetta le superfici e rimuove lo sporco. In alternativa, si può sostituire l’aceto con l’alcool.

Prodotti specifici

Se, invece, vogliamo acquistare dei prodotti specifici per la pulizia dei vetri dell’auto, allora dobbiamo procurarci due panni in microfibra – uno lo useremo per asciugare bene i vetri – e un detergente specifico per i vetri dell’automobile. A questo punto cospargiamo il detergente su tutta la superficie del panno in microfibra e puliamo il vetro con movimenti lineari dall’alto in basso. Ripetiamo la stessa procedura su entrambi i lati del vetro e su tutti i vetri della vettura.

Per asciugare, usiamo il lato asciutto del panno in microfibra e procediamo eliminando tutta l’umidità del finestrino.

Ora la visuale è perfetta, buona guida!

Vuoi fare di più? Allora leggi la guida su come pulire il motore dell’auto.

Scritto da Ivana Bartolotta
Categorie Auto Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Williams FW43B: tutte le caratteristiche della monoposto inglese

Le auto di Bruce Willis: icone americane a quattro ruote

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media