Come pulire il motore dell’auto: consigli e passaggi

Alle volte si deve pulire il motore della propria auto, è un'operazione complicata ma non impossibile, vediamo quindi gli step da seguire in questa guida.

A differenza di quello che molti credono è possibile lavare il motore della propria auto, anche generalmente sono abbastanza protetti (specialmente nelle auto più recenti) in alcuni casi è necessario dargli una ripulita. Lavare il motore della propria auto non è un’operazione semplice, il rischio di danneggiare qualche componente se non si presta abbastanza attenzione c’è, ma con la giusta guida e un po` di impegno non è qualcosa di lontano dalla nostra portata.

Vediamo insieme quindi come pulire il motore della propria auto.

Come pulire il motore dell’auto

Fase preliminare

  • Preparare il vano alle pulizie
    La prima cosa che si deve fare dopo aver aperto il cofano è quella di rimuovere probabili corpi estrani, come foglie secche e ramoscelli.
  • Rimuovere la batteria dell’auto
    Successivamente, come secondo passaggio, bisogna rimuovere la batteria dell’auto, così che non si crei un cortocircuito a causa dell’acqua oppure danni peggiori.

    Invece di scollegare soltanto i cavi, per evitare ogni possibile problema è meglio rimuovere direttamente la batteria.

  • Coprire gli altri elementi
    Infine, con dei sacchetti o delle bustine di plastica bisogna coprire le altre componenti dotate di fili elettrici, come le candele o lo spinterogeno.
  • Riscaldare il motore
    Prima di passare all’effettiva fase di pulizia, è utile accendere la macchina per almeno 5 minuti, così da riscaldarne il motivo. Questo si fa perché il grasso e lo sporco in generale vengono via più facilmente se riscaldati.

Sgrassare e lavare

  • Spegnere il motore e sgrassare
    Dopo che sono passati i 5 minuti, bisogna ovviamente spegnere il motore e passare allo sgrassaggio. Per fare questo useremo dei detergenti spray creati appositamente per lo scopo. È sufficiente spruzzare dall’alto verso il basso su tutto il vano motore, cercando di escludere gli elementi verniciati che potrebbero subire danni vernice per colpa del detergente sgrassante.
  • Spazzola e olio di gomito
    Una volta lasciato agire il prodotto, con una spazzola a setole rigide si procederà allo staccare lo sporco e il grasso accumulato sui vari componenti ripulendoli.

  • Lavare e risciacquare
    Il procedimento può essere completato spruzzando un po` di acqua nel cofano con un normalissimo tubo da giardino, vedendo cosi uscire da sotto il vano motore un fiume di acqua sporca.

Se a fine procedimento ci si dovesse rendere conto che un po` di grasso è schizzato sulla carrozzeria, è opportuno lavare anche il resto dell’auto perché la carrozzeria, appunto, potrebbe danneggiarsi.

Scritto da Nicola Belli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Aston Martin, il team F1: i nuovi loghi, piloti e auto del 2021

Baku City Circuit: le caratteristiche del tracciato dell’Azerbaijan

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media