Come richiedere l’ attestato di rischio digitale

,

Dal 2015 sono cambiate le normative per richiedere l’attestato di rischio.

L’attestato di rischio è un documento che certifica,il numero dei sinistri provocati dall’ assicurato nell’ ultimo quinquennio.

Indica sinistri pagati, i sinistri riservati e le eventuali franchigie non rimborsate alla compagnia assicuratrice.

L’attestato di rischio indica anche la classe di merito di provenienza secondo il bonus-malus, la classe di conversione universale (CU) , e quella assegnata dal contratto dell’assicurazione per l’anno successivo.

Fino al 30 Giugno 2015 era in vigore l’attestato di rischio cartaceo che veniva inviato dalla compagnia assicuratrice presso il domicilio dell’assicurato.

Dal 1 Luglio 2015 è entrato in vigore l’attestato di rischio digitale.

Non viene più consegnato in forma cartacea ma si può trovare, sul sito web della propria compagnia, 30 giorni prima della scadenza del contratto in essere.

Una volta entrati nel sito della propria assicurazione, trovata la pagina dedicata alla richiesta di certificato di rischio, si deve inserire codice fiscale o partita iva,il numero di polizza e proprio indirizzo mail per poter visualizzare l’attestato.

Si aprirà una pagina dedicata con la visualizzazione del proprio certificato che l’utente potrà facilmente scaricare.

L’attestato di rischio, viene depositato in una banca dati condivisa da tutte le compagnie assicuratrici e controllata dall’IVASS( Istituto per la Vigilanza delle Assicurazioni).

Questo vuol dire che chi deciderà di cambiare assicurazione non dovrà più inviare l’attestato di rischio alla nuova compagnia. Quest’ultima lo preleveràdirettamente attraverso la banca dati.

L’assicurato può, nel caso in cui non abbia particolare dimestichezza con il web,richiedere alla propria compagnia una stampa su carta dell’attestato di rischio.

Tale attestato non avrà valore legale ma semplicemente di “promemoria” per l’automobilista stesso.

Qualora, la compagnia non dovesse provvedere in tempo a mettere a disposizione l’attestato di rischio elettronico, l’assicurato potrà farne richiesta alla compagnia stessa tramite una raccomandata A/R.

Dovrà però ricordarsi di specificare il numero della polizza e la relativa scadenza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dove comprare suv economici usati a Roma

Quanto costa prendere patente internazionale

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.