Come risparmiare sul noleggio di un furgone

Al di là dell’intuibile e logica operazione del chiedere più preventivi a più società di noleggio, e non affidarsi al primo che capita, vi sono alcuni consigli che possono consentire anche di risparmiare qualche decina di euro quando si noleggia un furgone.

O meglio…più che di risparmiare, consentono di effettuare la giusta scelta.

Questo infatti è il segreto per risparmiare qualcosa sul noleggio di un furgone. Basta rispondere a delle semplici domande:

A cosa mi serve?

– Cosa devo caricare?

– Dove devo andare?

– Quanto tempo lo utilizzerò?

Quattro semplici domande che dovrebbero generare delle risposte quanto più precise possibili.

Spesso infatti si noleggia un furgone più grande del necessario, oppure per più tempo del necessario, oppure con un contratto a km illimitati quando invece ne basterebbero 200, o viceversa.

Avendo le idee chiare sulla tipologia di merce da caricare e sui pesi, è possibile fare un calcolo degli spazi necessari e di conseguenza richiedere il furgone corretto. E’ inutile noleggiare un Fiat Doblò quando magari il tutto si può caricare su un Fiat Fiorino.

Avere un itinerario preciso del tragitto da percorrere per arrivare a destinazione e tornare indietro è una buona cosa in quanto, grazie a applicazioni di smartphone oppure a siti internet (Mappy, Google Maps, Viamichelin…) è possibile avere una stima piuttosto precisa dei km che si andranno a percorrere e dei tempi necessari.

Riserviamone magari qualche decina in più (di km e minuti) in caso di imprevisti, in modo tale da evitare di pagare poi supplementi qualora si dovesse tardare il rientro e la restituzione del mezzo.

Alcune società offrono la possibilità di lasciare il mezzo prezzo un’altra sede e questo può essere un grande vantaggio. Facciamo un esempio:

Dobbiamo andare da Milano a Bergamo con un furgone che noleggiamo presso una società di Milano che ha anche una sede a Bergamo (o in qualunque posto sulla strada).

Può risultare conveniente prendere il mezzo a Milano, andare a Bergamo, scaricare ciò che dobbiamo scaricare e poi lasciarlo presso la filiale di Bergamo (o comunque vicina alla destinazione), utilizzando il treno per rientrare oppure sfruttando il passaggio di un amico o conoscente.

In questo modo si possono risparmiare diverse decine di euro, più del costo dei mezzi di trasporto per il rientro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Date Salone auto Parco Valentino 2016

Che cos’è Patente Argento

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.