Cosa fare quando si accende la spia dell’olio?

Se non sapete cosa fare quando si accende la spia dell'olio sul vostro cruscotto, siete nel posto giusto. Lo scopriremo insieme in questo articolo.

Il cruscotto di un auto è forse la componente fondamentale per controllare lo stato del nostro veicolo. Oltre i classici indicatori della velocità e il contachilometri, il pannello generalmente è costellato di tantissime spie. Tutte sono spie molto importanti ma in questo articolo vogliamo occuparci di una di queste in particolare, una di quelle cosiddette “rosse”: vediamo cosa fare quando si accende la spia dell’olio.

Cosa fare quando si accende la spia dell’olio

La spia dell’olio la riconosciamo facilmente: la sua forma ricorda gli strumenti usati proprio per trasferire l’olio, una sorta di bricco con una goccia d’olio.

Quando si accende non potrete fare a meno di notarla perchè è rossa e inoltre spesso collocata in posizione centrale nel cruscotto. Se inoltre la vostra auto fosse dotata di sistemi intelligenti, potrebbe apparirvi un messaggio in merito sul display.

Se la spia si accende vuole dire che c’è un calo di pressione nell’impianto di lubrificazione del motore. Infatti ricordiamo che l’olio svolge il compito fondamentale di lubrificare i pistoni del motore e permettergli di funzionare bene.

Le ragioni che possono causare un calo della pressione sono varie: dalla semplice mancanza d’olio, alla perdita d’olio o ad altre cause esterne.

Come comportarsi

Nel malaugurato caso vi si accendesse mentre siete in strada, le indicazioni in merito sono molto chiare e vengono insegnate sin dalla scuola guida. Quando si accende la spia dell’olio è importante fermarsi il prima possibile. Una volta fermi e raffreddato il motore, controllate per mezzo dell’asticella il livello dell’olio. Se è sotto il minimo provate ad aggiungerlo e controllare se all’accensione dell’auto la spia resta accesa.

Scritto da mauro armadi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seat Cupra El Born scopri dettagli e prezzo della nuova elettrica

MV Agusta Superveloce S, raffinata e costosa

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media