Gara 2 Formula E, Evans vince l’ePrix di Roma 2022

Gara 2 Formula E: dopo il trionfo in Gara 1, Mitch Evans ha vinto anche la seconda competizione dell’ePrix organizzato a Roma.

Al termine della Gara 2 di Formula E disputata a Roma, Mitch Evans con Jaguar ha vinto la competizione, confermando il risultato già ottenuto durante la giornata dedicata alla Gara 1. Dietro Evans, si sono piazzati il francese Vergne e Frijns.

Gara 2 Formula E, Evans vince l’ePrix di Roma 2022

Alle ore 15:00 di domenica 10 aprile, si è tenuta la Gara 2 di Formula E a Roma, sul circuito cittadino dell’EUR. Sole 24 ore dalla Gara 1 disputata sul circuito romano, le auto elettriche si sono nuovamente sfidante, scendendo in pista tra le vie della capitale italiana.

Per quanto riguarda la Gara 2 di Formula E, la competizione si è conclusa a circa un’ora dal suo inizio.

Per la maggior parte dell’evento automobilistico, si è assistito a un costante e serrato testa a testa tra Mitch Evans (Jaguar) e Jean Eric Vergne (DS Techeetah), che è diventato sempre più agguerrito durante l’ultimo giro.

La Gara 2 di Formula E, tuttavia, si è infine conclusa con la vittoria di Evans mentre Vergne ha occupato il secondo gradino del podio. In terza posizione, invece, c’è Robin Frijns con Audi che è riuscito conquistare l’ultimo gradino del podio a pochi minuti dalla fine della competizione, con un sorpasso su Lotterer.

Stoffel Vandoorne, arrivato terzo durante la Gara 1, si è classificato in quinta posizione.

Al termine della seconda giornata di gara, Evans si attesta in classifica generale con 51 punti, Vergne passa a 60 puntimentre Frijin possiede 58 punti.

Podio della gara 1 dell’ePrix di Roma

La seconda giornata di gara dedicata alle auto elettriche e organizzata a Roma, quindi, ha riconfermato la vittoria di Evans, già conquistata nella giornata di Gara 1 di sabato 9 aprile.

In questa circostanza, infatti, il pilota della Jaguar è riuscito a trionfare su Frijns, arrivato secondo, e su Vandoorne, in terza posizione con Mercedes.

Nella prima giornata di Formula E nella capitale italiana, la gara era cominciata con un tamponamento multiplo. Oliver Rowland (Mihandra), infatti, è andato in testacoda in curva 7, dopo lo speronamento di Edoardo Mortara (Venturi). Il gruppo è stato, poi, ricompattato dalla safety car mentre Frijns ha sfruttato l’occasione per superare Vandoorne in curva 4.

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media