Ford Fiesta 2022: tutti gli aggiornamenti

Una revisione del design e nuovi piani per il futuro.

La popolare supermini, la Ford Fiesta, è stata in vendita per quasi quattro anni, quindi è stato necessario un sostanziale aggiornamento per mantenerla competitiva alla luce dei rivali più recenti. Anche la Volkswagen Polo, la Skoda Fabia e la Seat Ibiza sono state sostanzialmente aggiornate negli ultimi mesi.

Come nel caso della Focus avvistata di recente, la Fiesta sembra nascondere un nuovo look anteriore sotto il suo ingombrante camuffamento. Insolitamente, la griglia anteriore della supermini sembra essere stata ridotta piuttosto che espansa, e sono stati introdotti nuovi disegni per i fari e il paraurti inferiore.

In questa fase, le modifiche alla parte posteriore sembrano essere molto più sottili. Un aggiornamento in particolare riguarda la rimozione del potere diesel, mentre una nuova opzione 48V mild-hybrid della benzina è presente nella line-up.

L’auto più piccola di Ford è ora alimentata esclusivamente da un motore a tre cilindri turbo da 1.0 litri – con o senza assistenza elettrica – nella sua forma standard, con una scelta di potenze. La variante di performance della Fiesta ST usa un’unità da 1,5 litri non ibrida da 197 CV.

Ford Fiesta 2022: nuove strategie

Non ci sono state indicazioni di alterazioni significative al powertrain. Il più recente crossover Puma, che condivide la maggior parte dei suoi basamenti con la Fiesta, utilizza gli stessi motori.

La mancanza di qualsiasi adesivo di avvertimento o porte di ricarica evidenti significa che questi prototipi non stanno testando un nuovo powertrain ibrido plug-in.

Ford ha recentemente annunciato piani, tuttavia, per la sua linea europea di autovetture per essere interamente elettrica entro il 2030. Introdurrà, infatti, una versione PHEV di ogni modello entro la metà del 2026.

I tempi della strategia della società pongono dei punti interrogativi sul futuro della Fiesta, dato che l’attuale ciclo di vita dell’auto si concluderà nel 2024/2025.

Tuttavia, qualsiasi variante ICE introdotta dopo quella data avrebbe solo pochi anni di vendita prima che Ford abbandoni i combustibili fossili. La fabbrica che costruisce la Fiesta a Colonia, in Germania, sarà trasformata in un centro di produzione EV. Quest’ultimo produrrà il primo veicolo completamente elettrico in Europa, utilizzando la piattaforma MEB EV della Volkswagen.

L’attuale Fiesta dovrebbe essere costruita insieme alla nuova auto elettrica fino alla fine della sua produzione.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Diabolik, il re del crimine: tutte le sue automobili

Le auto elettriche con più autonomia del 2021

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media