Ford perde denaro per ogni Mustang Mach E venduta: cosa sta succedendo

L'impennata dei costi dei materiali determinerà il prezzo dei futuri modelli elettrici...

Ford perde denaro per ogni Mustang Mach E venduta. Perché? Ebbene, intervenendo di recente alla Deutsche Bank Global Automotive Conference, il direttore finanziario di Ford John Lawler ha rivelato che l’impennata dei costi dei materiali determinerà il prezzo dei futuri modelli elettrici: “Avevamo un profitto molto buono quando abbiamo lanciato la Mustang Mach E, ma il costo delle materie prime lo ha azzerato.

È un aspetto che dovremo tenere in considerazione per i futuri sistemi elettrici”.

Ford perde denaro per ogni Mustang Mach E venduta

L’impatto è tale che oggi una Mustang Mach E costa 25.000 euro in più per essere assemblata rispetto a una Edge termica equivalente. Per ridurre questa differenza, Lawler ha anche annunciato che rivedrà il processo di produzione delle auto elettriche, ed è una corsa contro il tempo. Ford ha speso 50 miliardi di dollari per lo sviluppo dei suoi veicoli a emissioni zero e punta a costruirne due milioni all’anno entro il 2026.

Secondo Lawler, il grande successo degli attuali motori a combustione dell’ovale blu, come la Bronco, permette di sostenere ed eventualmente compensare l’arrivo di queste nuove auto elettriche, ma l’obiettivo è ovviamente quello di fare soldi con esse. La stragrande maggioranza dei modelli elettrici ha aumentato i prezzi negli ultimi mesi, dalla Dacia Spring alle Tesla Model 3 e Y, e la Mustang Mach E non fa eccezione: il suo prezzo di base è recentemente passato da 50.450 euro a 56.400 euro.

Ford auto: in arrivo 7 modelli elettrici per il 2024

Con l’ambizione di offrire solo modelli elettrici entro il 2035, Ford sta aggiungendo altre auto alla sua già vasta gamma di EV: Mustang Mach-E, Mach-E GT e E-Transit. Gli autisti beneficeranno di 3 modelli aggiuntivi entro 2 anni. Il best-seller Puma, per esempio, sarà disponibile con un powertrain a batteria da trazione. Dovrebbe lasciare la fabbrica rumena di Craiova; tuttavia, non sarà possibile guidarla fino al 2024.

Ford perde denaro mercato

L’unità di produzione tedesca di Colonia sarà responsabile del lancio su strada degli altri due modelli. Il primo arriverà nel 2023; sarà un crossover compatto a 5 posti il cui nome dovrebbe essere annunciato presto. Il costruttore conta su di esso per aumentare la sua gamma di SUV in Europa. Il veicolo dovrebbe offrire un’autonomia di circa 500 km e sarà seguito da un altro crossover con un carattere più sportivo.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com