GP Francia, disastro Ferrari: vince Verstappen davanti ad Hamilton

Verstappen vince grazie al regalo di Charles Leclerc: Sainz rimonta ma è fuori dal podio. Il monegasco costretto al ritiro dopo un testacoda nel GP

La Ferrari si mangia le mani ancora una volta e in Francia trionfa Verstappen. Leclerc va a muro e si ritira, Sainz rimonta e chiude quinto davanti ad Alonso. Secondo Hamilton, la Mercedes di Russell completa il podio e Perez quarto.

Disastro Ferrari

La Rossa piange ancora e in un’altra sfortunata domenica Charles Leclerc si è ritrovato improvvisamente da primo a fuori dal GP di Francia. Il pilota monegasco è stato vittima di un testacoda prima di sbattere contro il muro. E Sainz ha ricevuto 5 secondi di penalità nel corso della gara

Le aspettative prima del GP

Nel pre gara il team principal della Ferrari ha così presentato la gara e stilato gli obiettivi per la seconda parte di stagione: “Dobbiamo ottenere il miglior risultato.

Il tema di questo GP è sia la gestione corretta dell’usura delle gomme che delle soste. Conto su una gara da leone di Carlos Sainz.” Così invece la guida della Red Bull Max Verstappen prima del semaforo verde: ” Sarà molto importante gestire correttamente le gomme. Cercheremo di fare del nostro meglio.

A fine gara il mea culpa di Leclerc: “Non posso pemettermi questi errori, non serve essere competivi se poi sbaglio così.

Se a fine anno perdo il Mondiale per 32 punti è colpa mia” – ha commentato amaro a Sky Sport – .

La griglia di partenza prima della gara

Questa era la griglia di partenza alla vigilia del GP di Francia, con Leclerc partito davanti a tutti e la seconda guida Ferrari Sainz in penultima posizione prima del via a causa del cambio di motore.

1. Chares Leclerc

2. Max Verstappen

3. Sergio Perez

4.

Lewis Hamilton

5. Lando Norris

6. George Russell

7. Fernando Alonso

8. Yuki Tsunoda

9. Daniel Ricciardo

10. Esteban Ocon

11. Valtteri Bottas

12. Sebastian Vettel

13. Alexander Albon

14. Pierre Gasly

15. Lance Stroll

16. Guanyu Zhou

17. Mick Schumacher

18. Nicholas Latifi

19. Carlos Sainz (Cambio Power Unit)

20. Kevin Magnussen (Cambio Power Unit)

Scritto da Alice Giusti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media