Gran Premio di Germania 2020: orari e dove vederlo

Gran Premio di Germania 2020, ecco gli orari e le emittenti televisivi che trasmetteranno l'evento durante questo fine settimana.

Gran Premio di Germania 2020 orari. Questo fine settimana la Formula 1 sarà di scena sul circuito del Nurburgring, nella variante GP. Il Circus ha corso su questo tracciato l’ultima volta nel 2013 quindi questo è un ritorno tanto atteso.

Sarà interessante vedere in una pista così particolare a livello di Layout se vi sarà ancora il dominio Mercedes o se potremmo assistere a qualcosa di differente. Per la Ferrari non saranno previsti importanti aggiornamenti, la speranza è di ripetere una prestazione simile a quella di Sochi.

Gran Premio Germania 2020 orari

Ecco gli orari del fine settimana sulle reti televisive italiane:

Sky Sport F1 HD

Venerdì 9 ottobre

Prove Libere 1: 11:oo – 12:30

Prove Libere 2: 15:00 – 16:30

Sabato 10 Ottobre

Prove Libere 3: 11:00 – 12:00

Qualifiche: 15:00 – 16:00

Domenica 11 Ottobre

Gara: 14:10

TV8

Sabato 10 Ottobre

Qualifiche: 18:30

Domenica 11 Ottobre

Gara: 18:15

Caratteristiche tracciato e vincitori

Il Nurburgring GP (in tedesco Strecke) è un circuito lungo 5148 metri. Conta 17 curve (10 a destra e 7 a sinistra) ed è stato inaugurato nel 1984. In comune con il Nordschleife ha solamente il rettilineo principale, infatti durante la 24 ore vengono utilizzati entrambi i tracciati ed è evidente distinguere il vecchio dal nuovo.

Nel corso della sua storia ha ospitato diversi GP cambiando denominazione. E’ stato per quattro volte (1985-2009-2011-2013) il GP di Germania, due volte (1997-1998) Gran Premio del Lussemburgo e per ben 12 volte il Gran Premio d’Europa.

Advertisements

Dal punto di vista tecnico è un circuito medio-veloce. Una delle frenate più importanti è quella della curva 1 (Dunlop Curve) che si collega alla S della Mercedes Arena. Suggestivo anche il tornante Dunlop ovvero curva 7 che implica un forte rallentamento da un tratto veloce, per guadagnare in quel punto serve avere molta trazione dato che si esce a bassa velocità. Uno dei tratti più veloci va dalla S di Schumacher (curva 8-9) all’apice della Chicane NGK (curva 13).

L’albo d’oro vede Michael Schumacher detenere il record sul giro del circuito, stabilito nel 2004 su Ferrari F2004 con il tempo di 1:29.468. L’ultimo vincitore è stato Sebastian Vettel su Red Bull nel 2013.

Il tema della frenata è importante anche su questa pista, infatti secondo i tecnici Brembo ha una difficoltà di 4 (su una scala da 1 a 5) identico valore rispetto allo scorso GP di Russia.

Una delle componenti di maggior importanza per questo aspetto sono le variazioni altimetriche che questo circuito presenta, esse possono rappresentare un’ulteriore difficoltà in caso di pessime condizioni atmosferiche.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cupra Formentor: il nuovo Suv coupé sportivo ed elegante

MotoGP Gran Premio di Francia: orari e dove vederlo in tv

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.