Notizie.it logo

Guida sportiva o turistica: quali pneumatici scegliere

Guida sportiva o turistica: quali pneumatici scegliere


Nel variegato panorama dei pneumatici ci si interroga spesso su quale sia meglio, quale peggio, quale più performante o quale duri più a lungo. Questo perchè non si deve dimenticare che gli unici punti di contatto tra l’auto e la strada sono proprio le gomme dietro al cui nome vi è tecnologia, ricerca e sviluppo.

La scelta di una gomma non deve essere certo effettuata in base al disegno più attraente del battistrada o al prezzo più conveniente ma deve essere commisurata al tipo di strade che si percorrono e allo stile di guida. A seconda che la guida sia turistica o sportiva si potranno trovare buone prestazioni in un determinato pneumatico piuttosto che in un altro. Infatti, per una guida turistica, ovvero per un’andatura normale sia in autostrada che in strade extraurbane, è consigliabile scegliere un pneumatico che garantisca un buon comfort di marcia, una buona durata chilometrica oltrechè un battistrada di mescola tendenzialmente più dura. Di contro, per una guida sportiva e “nervosa”, il fattore che conta di più sono le prestazioni: sarà da preferire una spalla rigida che garantisca ottimi appoggi nelle curve, un battistrada a mescola tendenzialmente morbida per consentire un miglior grip e canali di scarico acqua che consentano di ridurre maggiormente i rischi di aquaplaning ad una certa andatura. Che sia per una guida sportiva o per una turistica, dietro lascelta del miglior pneumatico si nascondono due filosofie costruttive della gomma totalmente differenti tra loro.

Per una guida turistica si consigliano pneumatici di fascia media come le Gomme Falken oppure Kleber, Fulda oppure Toyo, che garantiscono un ottimo rapporto qualità/prezzo: coprono un’ampia fascia di dimensioni e sono installabili perfettamente anche su veicoli che trovano maggior agilità in città oltrechè su automobili più prestanti pensate per percorrenze diverse. Ad esempio, se si dovessero cambiare le gomme Citroen C3, di una Ford Focus o di una Volkswagen Golf, è possibile scegliere tra diversi tipi di pneumatici “turistici” indipendentemente dalla misura dato che quelle disponibili sono svariate.

Per una guida sportiva, invece, sono da preferire sempre le cosiddette “marche premium” – Michelin, Dunlop, Pirelli, Yokohama e simili – perchè traggono dal mondo delle corse l’esperienza e la tecnologia ideale per essere trasferita nella normale produzione stradale, offrendo attese quasi sempre migliori rispetto a marchi di fascia medio-bassa.

Scegliere una gomma per la propria auto significa cercare negli stessi pneumatici le migliori prestazioni per il proprio fabbisogno. Per individuare le proprie esigenze è possibile fare affidamento all’esperienza di esperti del settore che molti siti di e-commerce – come Goomle – mettono a disposizione degli utenti. Goomle è un negozio online ben rifornito dove trovare il miglior pneumatico a seconda delle proprie necessità potendo scegliere tra una vasta gamma di brand. Non solo Gomme auto da Goomle! Qui troverete anche consigli informativi e pratici. Insomma, un vero e proprio servizio di consulenza come quello che si ha recandosi dal gommista di fiducia.

Massimo Airoldi

[Fonte: Goomle]

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche