Notizie.it logo

HERO HUNK 200R, nuova dall’India. EICMA

hero hunk 200r

Hero Hunk 200R, la moto giapponese più venduta in india. Sarà così anche in europa? Foto a cura di Giorgia Rama.

Alla grandissima maggioranza dei lettori il nome Hero MotoCorp probabilmente non dirà nulla, eppure questo produttore indiano fondato nel 1984 è il primo costruttore di moto al mondo. Nata da una joint venture tra Hero Cycles e Honda. Il costruttore si è rapidamente affermato nei Paesi orientali grazie alla sua produzione di moto economiche, parche e di discreta qualità. Ad oggi hanno venduto oltre 85 milioni di veicoli a due route e si stanno rapidamente espandendo verso Occidente, approdando proprio pochi giorni fa in Turchia. Sebbene si tratti di un costruttore che ha praticamente tutto il suo commercio fuori dall’Europa ad Eicma hanno presentato un modello studiato per entrare nel mercato italiano. Si tratta della Hero Hunk 200R. Una motocicletta dalle basse pretese prestazionali ma che nasconde dentro di se tutto ciò che serve per essere sfruttata appieno. Lanciata ad un prezzo eccezionale.

hero hunk 200r

Esterni

Vista dall’esterno la Hunk si presenta come una naked compatta dal design essenziale, ma comunque apprezzabile. Il design è, nonostante la piccola cilindrata, piuttosto slanciato. La moto è lunga infatti poco più di due metri e si conclude con un bel terminale di scarico al posteriore. La sella è alta 795mm ed è decisamente confortevole, come del resto tutta la seduta è progettata per rendere i piccoli spostamenti il più comodi possibili. La nuova 200 di casa Hero monta ruote da 17’’ sia all’anteriore che al posteriore favorendo la maneggevolezza. Tanti optional già di serie come ad esempio il gruppo ottico LED e l’ABS. La sospensione posteriore inoltre è regolabile nel precarico, ciò rende adattabile la moto a diverse situazioni e diversi carichi.

hero hunk 200r

hero hunk 200r

Prestazioni Hero Hunk 200R

La Hunk 200R monta un monocilindrico da 200 cc3 raffreddato ad aria che eroga 13,5 Kw a 8500 rpm. Ciò significa che le prestazioni non sono esattamente il punto forte della moto, rispetto a molte altre concorrenti europee la moto risulterebbe infatti un po’ troppo fiacca. Se però si guardano i consumi allora la Hunk inizia a brillare, con un’autonomia massima di 636 km (il serbatoio può contenere al massimo 12,5 litri) significa che la motina può percorrere fino a 50 km con un litro, rendendola una delle moto più efficienti in circolazione.

hero hunk 200r

Costo

Il costo è un altro punto a favore della piccola monocilindrica. Nonostante la moto non sia ancora sul mercato i vertici di Hero MotoCorp ci hanno dichiarato che il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 2700 euro chiavi in mano. Il lancio è previsto per i primi mesi del 2020.

hero hunk 200r

Conclusioni

Questa piccola e sconosciuta naked dal design europeo non vuole essere una rivale delle occidentali ben più blasonate, ma è un mezzo costruito pensando interamente all’utilità. Ciò viene dimostrato dal prezzo ultracompetitivo e dai numerosi optional di guida già presenti nella versione di serie. La Hero Hunk 200R, nonostante non sia ancora in vendita in Italia, ha già fatto registrare cifre record di vendite nei Paesi orientali. In particolare in India dove (secondo dati dichiarati da Hero MotoCorp) solo nella giornata di domenica 4 novembre sono stati venduti circa 1.300.000 esemplari. Potrà una moto dal concept fuori dal coro avere successo nel complicatissimo mercato europeo?

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
94.95 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
59.95 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora