Hyundai al Design Week 2015 Milano

Con l’installazione “Sculpture In Motion 2.0 – Helio Curve”, realizzata dal centro design della casa coreana insieme all’artista a stelle e strisce Reuben Margolin, la Hyundai celebra il suo stile di quest’anno al Milano Design Week 2015. La filosofia “Fluidic Sculpture” è espressa dalle linee della scultura Helio Curve, esposta al Superstudio Più, che misura 23×8 metri ed è formata da 400 blocchi di legno incastrati e collegati da anelli metallici per assumere la forma di un’onda fluttuante.

I materiali utilizzati, oltre al legno, sono rame ed alluminio. Il progetto è dinamismo, armonia dei singoli elementi in legno che, connessi fra loro, trasmettono l’idea del ritmo della natura. In “Fluidic Sculpture” il processo del design trae ispirazione dal costante dinamismo della natura, trasmettendo un senso di fluidità all’auto.

Inoltre per l’evento Hyundai ha sviluppato una colonna sonora ad hoc con ben 14 tracce: Sculpture in Motion 2.0 Soundtrack, che trae ispirazione dall’installazione e dai suoi movimenti, rendendo omaggio alla tranquilla, ma allo stesso tempo vibrante energia della natura.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ford al Design Week 2015 Milano

Jaguar al Design Week 2015 Milano

Leggi anche
Leggi anche
  • Monopattini elettriciMonopattini elettrici: i 10 migliori omologati

    Monopattini elettrici, ecco i 10 migliori dotati di omologazione per poter circolare sul territorio italiano senza incorrere in multe.

  • Hoverboard i 10 più convenientiHoverboard: i 10 più convenienti

    Hoverboard: i 10 più convenienti sul mercato per muoversi in elettrico con le due ruote perfette per la città, e in alcuni casi, anche per il fuoristrada.

  • Segway i migliori 10Segway: i 10 migliori

    Segway: i 10 migliori per la città, il fuoristrada e per le lunghe percorrenze non solo casa – lavoro. Un mezzo elettrico formidabile come autonomia.

  • Monoruota elettricoMonoruota elettrico: le 10 offerte migliori

    Monoruota elettrico: 10 offerte migliori dal settore Tech in attesa del bonus 500 euro per tutti i velocipedi, anche a motore, per la città.

Contents.media