La prima auto elettrica di Aston Martin arriverà nel 2025

L'azienda britannica ha presentato il suo piano Racing Green, che pone le basi per la sua futura elettrificazione.

Aston Martin lancerà la sua prima auto elettrica nel 2025. L’azienda di Gaydon lo ha annunciato ufficialmente, senza fornire ulteriori dettagli sul modello.

Aston Martin elettrica: prima versione prevista nel 2025

L’azienda britannica ha presentato il suo piano Racing.Green, che pone le basi per la sua futura elettrificazione.

In termini di infrastrutture, Aston Martin vuole essere carbon neutral entro il 2030, riducendo le emissioni inquinanti del 30%. Il produttore utilizza già il 100% di energia rinnovabile nelle sue fabbriche britanniche e ha ridotto le emissioni del 44% entro il 2021. Sul lato auto, il piano di elettrificazione inizierà anche nel 2024.

La prima auto ibrida plug-in di Aston Martin sarà la supercar Valhalla, che uscirà ufficialmente tra due anni.

Nel 2025, Aston Martin lancerà la sua prima auto elettrica. Tuttavia, non è noto quale modello sarà la prima auto elettrica di Aston Martin. Una nuova versione del SUV, il DBX, potrebbe essere una buona scelta.

Fino ad ora, Aston Martin ha rilasciato la Rapid E, una berlina elettrica a quattro porte. Ma non ha mai visto la luce del giorno nelle concessionarie, e non ha mai avuto un successore. Speriamo quindi di poter ricevere nuovi aggiornamenti al più presto.

Aston Martin elettrica 2025

Aston Martin Valhalla e il design della supercar ibrida

Se eravamo abituati al costo delle lussuosissime Aston Martin di serie, fra i più competitivi tra le supercar, la Valhalla ci farà sudare freddo.

La base di partenza è di (almeno) 1.100.000 euro. La cifra che si traduce nell’immediato in un acconto di 250.000 euro per accaparrarsi una delle sole 500 unità che verranno prodotte: attualmente in Italia il numero di prenotazioni potrebbe aggirarsi tra le 10 e le 15 unità (fonti indiscrete).

I costi di mantenimento di questa vettura allo stato dell’arte sono numerosi e potrebbero infierire notevolmente sulla scelta dell’acquisto.

Principali tecnologie utilizzate

  • Nuova motorizzazione ibrida turbo 6 cilindri benzina
  • Potenza ibrida con batterie separate e configurate per un utilizzo ultra sportivo
  • Cavalleria totale che supererà i 1.000 cavalli di potenza
  • Trasmissione direttamente ispirata alla Dual Clutch di Formula 1, grazie alla partnership con Red Bull
  • Differenziale specifico per la Valhalla con slittamento limitato
Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media