Leonart Rigger: caratteristiche, design, dimensioni, motore

La prima moto elettrica del marchio spagnolo. Scopriamo le sue caratteristiche principali.

In questo articolo ci concentreremo sulla Leonart Rigger, la prima moto elettrica del marchio. Lanciato a metà degli anni 2000, il marchio spagnolo Leonart Motors si è fatto un nome sul mercato offrendo moto custom da 125 cc prodotte inizialmente in Asia, poi in Spagna e in Italia e vendute a prezzi contenuti.

Leonart Rigger: caratteristiche, design, dimensioni, motore

La Rigger ha la forma di un roadster dalle linee minimaliste ispirate al mondo delle scrambler. Si tratta però solo di un’ispirazione, poiché le caratteristiche della macchina e la ridotta altezza da terra non fanno pensare a reali capacità fuoristradistiche.

Infatti, anche se Leonart punta sull’elettrico con un motore alloggiato nella ruota posteriore, il posizionamento rimane molto urbano. Omologata come 125, la moto eroga una potenza nominale di 4,5 kW e dichiara una velocità massima di 102 km/h.

Il motore è alimentato da una batteria fissa da 72V 60Ah che promette un’autonomia di 150 km a 50 km/h e di 70 km a 100 km/h. La ricarica richiede 6 ore. La ricarica richiede 6 ore.

Dal punto di vista ciclistico, la Rigger è costruita su un traliccio tubolare in acciaio con forcella rovesciata, forcellone con monoammortizzatore regolabile, freni a disco e cerchi da 18″ e 17″ con pneumatici a profilo misto. L’altezza della sella di 800 mm promette di mantenere l’accessibilità, ma il peso complessivo della bicicletta non è specificato.

Anche se piuttosto limitata, la dotazione è abbastanza moderna con illuminazione a LED, tachimetro digitale e persino una porta di ricarica USB sul cruscotto. Ci sono anche leve regolabili e una piccola scatola nel serbatoio.

Leonart Rigger design

Specifiche tecniche Leonart Rigger

  • Motore: HUB con potenza nominale di 4,5 kW
  • Velocità massima: 102 km/h
  • Batteria: al litio fissa, 72V 60 Ah
  • Autonomia: 150 km a 50 km/h, 70 km a 100 km/h
  • Telaio: traliccio tubolare in acciaio
  • Sospensione anteriore: forcella rovesciata
  • Sospensione posteriore: monobraccio e ammortizzatore regolabile nel precarico
  • Freno anteriore: disco singolo, pinza a doppio pistoncino
  • Freno posteriore: disco singolo, pinza a doppio pistoncino
  • Ruote: 18″ e 17″ a 5 razze
  • Pneumatico anteriore: 110/80-18
  • Pneumatico posteriore: 150/60-17
  • Lunghezza: 2.015 mm
  • Larghezza: 845 mm
  • Altezza da terra: 110 mm
  • Altezza del sedile: 800 mm

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche