Lorenzo Savadori: tutto ciò che c’è da sapere sul pilota della MotoGP

Lorenzo Savadori guiderà l'Aprilia RS-GP nel motomondiale 2021 in squadra con il pilota spagnolo Aleix Espargarò. Ripercorriamo la sua carriera.

Lorenzo Savadori sarà tra i sette piloti italiani che parteciperanno al prossimo mondiale MotoGP. Gareggerà per l’Aprilia Racing Team Gresini.

La carriera motociclistica di Lorenzo Savadori

Savadori nasce il 4 aprile 1993 a Cesena, in Emilia Romagna. Il suo primo successo nel mondo delle due ruote arriva quando, nel 2007, ottiene la seconda posizione nella classifica finale della Red Bull Rookies Cup.

Totalizza 102 punti e riesce a arrivare primo in due gare.

Nel 2008 diventa campione europeo e italiano Velocità 125GP. Lo fa in sella ad un’Aprilia. L’1 giugno dello stesso anno esordisce nel motomondiale, nella categoria 125. Lo fa gareggiando come “wild card” nel circuito del Mugello. Arriva in 22esima posizione pilotando l’Aprilia della scuderia RCGM.

Corre poi pure nel circuito di Misano Adriatico, ancora una volta con la RCGM.

Tuttavia, non riesce a qualificarsi. Successivamente ritenta a Valencia, in sella sempre ad una moto Aprilia. Quest’ultima, però, appartiene ad un’altra squadra, l’I.C. Team. Termina la corsa in 13esima posizione. Ottiene, quindi, i suoi tre punti iniziali utili per la classifica. L’anno successivo partecipa all’intero campionato della 125, senza però grandi risultati. Stessa cosa accade nel 2010, quando gareggia per la Matteoni C.P. Racing.

Nel 2011 passa al campionato Superstock 1000 FIM Cup.

Il primo anno guida la Kawasaki ZX-10R del team Lorenzini by Leoni. Durante la stagione ottiene dei risultati mediocri. Nel medesimo periodo, tuttavia, partecipa a tre corse del CIV Stock 1000. Qui riesce a raggiungere una volta il podio.

Nei quattro anni successivi Savadori continua a gareggiare sempre nel Superstock 1000 FIM Cup, cambiando diversi team. La sua prima vittoria arriva nel Gran Premio di Monza, il 6 maggio 2012.

Nella stagione 2014 è uno dei protagonisti del campionato. Lui e il pilota argentino Leandro Mercado, infatti, sono i due contendenti al titolo. Savadori colleziona quattro pole position, due vittorie e finisce altre due volte tra i primi tre. Si aggiudica, così, la seconda posizione nella classifica finale. Nel 2015 riesce a vincere il campionato guidando l’Aprilia RSV4-RF del team Nuova M2 Racing.

L’anno successivo inizia a correre nel mondiale Superbike. Partecipa allo stesso campionato fino al 2019, sempre in sella ad un’Aprilia, ma per team diversi. Nel 2019 passa alla MotoE, ingaggiato dal team Gresini Racing. A fine stagione si posiziona al 16imo posto assoluto.

Lo stesso anno Savadori corre anche nel CIV dove conquista la seconda posizione nella categoria Superbike. La sua moto è sempre un’Aprilia della Nuova M2 Racing. Partecipa al CIV anche nel 2020, questa volta arrivando primo. Inoltre, nel 2020 gareggia negli ultimi tre Gran Premi della MotoGP, quello d’Europa, di Valencia e di Portimão. Anche in tali occasioni guida un’Aprilia. Non ottiene, però, risultati rilevanti.

Savadori parteciperà al mondiale MotoGP 2021, che prenderà il via il prossimo 28 marzo con il Gran Premio del Qatar. Guiderà l’Aprilia RS-GP. Sarà il compagno di scuderia del pilota spagnolo Aleix Espargarò.

Scritto da Giorgia Silvestri
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Spa-Francorchamps: le curiosità da conoscere sul circuito di Formula 1

Sochi Autodrom: le caratteristiche del tracciato della Russia

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media