Max Verstappen: la carriera del talento olandese

Biografia e risultati sportivi di Max Verstappen, giovane fenomeno olandese che assieme a Leclerc sta facendo impazzire gli appassionati.

In Formula 1 ci sono numerosi piloti dotati di enorme talento e che potrebbero lottare per il mondiale, uno di questi è Max Verstappen in questo articolo scopriamo chi è. Su di lui si è detto molto sin dalle categorie minori, un po’ perché figlio d’arte e poi per il suo carattere un po’ spesso sopra le righe.

E’ da sempre stato consapevole di essere dotato di una bravura fuori dall’ordinario e forse ci ha giocato parecchio non facendosi molti amici nei vari paddock.

Max Verstappen: chi è

Max Verstappen nasce ad Hasselt in Belgio il 30 settembre 1997. E’ figlio di Jos Verstappen pilota automobilistico che ha gareggiato anche in Formula 1 e di Sophie Kumpen, pilota di Kart lei è la nipote di Paul Kumpen e cugina di Anthony Kumpen anche loro piloti professionisti.

Il motorsport è di conseguenza stato parte della vita di Max sin dalla tenera età. Jos ha infatti spinto il figlio a gareggiare sui kart. Nel panorama kartistico ha vinto il titolo mondiale ed europeo nella categoria KZ3 nel 2010. Nel 2011 vince il titolo europeo della medesima categoria. Nel 2012 è vincitore della Master Series KF2. Il 2013 è l’ultimo anno sui Kart e vince l’EuroSeries KZ1, la Master Series KZ2 e nello stesso anno è campione europeo KF2 e KZ.

E’ anche campione mondiale della massima categoria ovvero la KZ.

La carriera

Dopo aver provato la F.Renault 2.0 e 3.0 decide di partecipare al campionato europeo F3 del 2014 dove giunge al terzo posto. Nello stesso anno entra a far parte del programma giovani della Red Bull e viene annunciato come pilota di F1 per la Toro Rosso per l’anno seguente. L’esordio in F1 avviene durante le prove libere del Gp del Brasile dello stesso anno.

Nel 2015 ottiene i record di pilota più giovane a disputare un Gran Premio e nel successivo GP in Malesia batte il record di pilota più giovane nella storia ad ottenere i primi punti iridati. Chiude la stagione finendo spesso davanti al compagno di squadra Carlos Sainz Jr. ottenendo 49 punti e il 12° posto in classifica.

La stagione 2016 inizia in Toro Rosso con ottimi risultati in qualifica che non si concretizzano in gara. Al quinto appuntamento stagionale in Spagna avviene il passaggio in Red Bull, nella stessa gara riesce a vincere il suo primo GP ottenendo anche il record di pilota più giovane a vincere un Gran Premio.

Nello stesso anno va a podio in Austria, Germania e Malesia. La stagione d’esordio nel team maggiore termina al quinto posto con 204 punti.

Il 2017 lo vede a podio in Cina dopo una fantastica rimonta dal 17° posto in griglia e vince in Malesia e Messico chiudendo al sesto posto in campionato. Nel 2018 è vittima di molti ritiri e va a podio in Spagna, Canada e Francia. La quarta vittoria arriva in Austria. Torna sul podio in Belgio e a Singapore. Ottiene altri due podi in Giappone e in Usa. Torna a vincere in Messico come l’anno precedente. Termina la stagione con 12 podi.

Nel 2019 ottiene il podio nella gara inaugurale in Australia e in Spagna. Vince in Austria ed in Germania. Si piazza secondo nel successivo Gran Premio d’Ungheria dopo aver ottenuto la prima Pole Position. Vince il penultimo Gp stagionale in Brasile e chiude la stagione con un secondo posto ad Abu Dhabi. Nel mondiale si piazza al terzo posto con 278 punti.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sebastian Vettel: chi è il pilota tedesco più vittorioso di Red Bull

Lewis Hamilton: gli esordi, tutti titoli vinti, i record

Leggi anche
  • big-f1-prove-libere-gp-70-anniversarioGran Premio del 70° Anniversario: prove libere e classifica

    Gran Premio del 70° anniversario, comincia l’azione in pista con le prove libere che seguiremo in diretta con tanto di classifica dei tempi.

  • gp-70-anni-f1-orariGran Premio del 70° Anniversario: gli orari e dove vederlo

    Gran Premio del 70° Anniversario, le monoposto tornano a Silverstone per una gara dal valore storico per la categoria, ecco gli orari del week-end.

  • MotoGP Gran Premio della Repubblica CecaMotoGP, Gran Premio della Repubblica Ceca diretta e streaming: orari e dove vederlo

    A Brno va in scena il terzo appuntamento del Motomondiale. Caccia aperta Quartararo, vincitore delle prime due gare.

  • MarquezMotoGP, Marquez non correrà in Repubblica Ceca: Bradl al suo posto

    La Honda ha reso noto che il suo pilota di punta non prenderà parte al Gp di Brno in Repubblica Ceca e ha annunciato il sostituto

  • Loading...
  • big-gp-gb20-garaGP Gran Bretagna 2020: griglia, gara e risultati

    GP Gran Bretagna 2020: seguiremo la gara in diretta con la griglia di partenza ed al termine i risultati per non perdere l’azione in pista.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.