Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Max Verstappen vince il GP d’Austria

gp cina

Verstappen vince (con l'investigazione) il Gran Premio d'Austria

Max Verstappen vince il Gran Premio d’Austria con una manovra discutibile ai danni di Leclerc. Incidente sotto investigazione dalla direzione gara su cui secondo noi sarebbe doveroso dare cinque secondi di penalità al pilota olandese. Ancora una volta finale di gara che verrà deciso in direzione gara. Secondo appunto Leclerc, terzo Bottas, quarto Vettel e quinto Hamilton.

Sintesi

Il primo colpo di scena si è verificato al via. Max Verstappen è stato protagonista di una partenza inguardabile e dopo la prima curva era crollato in decima posizione. I due Mercedes sono stati invece protagonisti di una bella partenza che gli ha consentito di sopravanzare in seconda e terza posizione. Vettel ha portato a termine una buona rimonta e alla fine del primo stint era davanti a Verstappen e dietro ai primi tre. Purtroppo per lui i meccanici hanno avuto dei problemi con le radio e quindi quando sono usciti non avevano le gomme.

Pit stop quindi un po’ più lento del solito (circa 6 secondi) che gli hanno impedito di giocarsi l’undercut con Hamilton. Proprio il pilota inglese ha provato a rimanere fuori più a lungo possibile ma continuando ad andare pesante sui cordoli ha danneggiato la sua ala anteriore costringendolo ad un cambio di ala. Pit stop ancora più lungo per il campione in carica (11 secondi) e posizione su Vettel persa. Rimanere fuori più a lungo ha pagato molto per Verstappen che nel finale di gara ha rimontato arrivando a ridosso di Leclerc. A due giri dalla fine Verstappen è entrato duro su Leclerc in curva tre dando una ruotata al pilota monegasco e spingendolo fuori pista. Sempre ad un giro dalla fine Vettel, che ha fatto un pit stop in più, ha superato Hamilton e preso la quarta posizione.

L’incidente

L’incidente tra Leclerc e Verstappen è abbastanza ambiguo. Può essere considerato come un gesto di motorsport così come un gesto antisportivo.

A giudicare il fatto ci penserà Tom Kristensen, leggenda della 24 ore di Le Mans e commissario più severo in Formula 1. In passato ha dato penalità per molto meno sia in Formula 1 sia alla 24 ore di Le Mans. Se sarà coerente col metro di giudizio usato in passato dovrà necessariamente penalizzare Verstappen.

Il migliore

Charles Leclerc: Gara di primissimo livello per il pilota della Ferrari. Partenza perfetta, gestione della benzina e delle gomme super. Si difende da campione su un Verstappen 1 secondo al giro più veloce nel finale. Peccato perda la posizione e probabilmente la gara per una scorrettezza

Il peggiore

Lewis Hamilton: Prima gara no dell’anno per Lewis Hamilton che oggi proprio non ne ha. Provandole tutte danneggia l’ala anteriore e probabilmente anche il fondo. Alla prossima gara si riscatterà sicuramente con pole, vittoria e giro veloce.

Aggiornamento 17:15

Charles Leclerc e Max Verstappen convocati in direzione gara alle ore 18:00.

Cosa significa? Significa che i piloti dovranno parlare di quanto successo con i commissari (Tom Kristensen in primis). Il fatto che siano stati alle 18 (quando i numerosissimi tifosi di Verstappen avranno lasciato il circuito) lascia ben sperare su una possibile penalità per il pilota olandese.

© Riproduzione riservata
Leggi anche