MINI Countryman: restyling e caratteristiche del SUV

La MINI Countryman è stata ripresenta sul mercato in veste premium dopo essere stata sottoposta a restyling dalla casa automobilistica inglese.

La MINI Countryman è stata recentemente sottoposta a una significativa operazione di restyling che ha conferito al SUV un aspetto premium e una nuova grinta tecnologica.

MINI Countryman: design esterno

Il design esterno della MINI Countryman si ispira a quello dei SUV e si adatta ai luoghi più disparati: dai percorsi di campagna alle strade cittadine.

L’estetica geometrica della griglia anteriore e del paraurti è stata rinnovata e presenta rifiniture cromate, affini a quelle impiegate per il nuovo paraurti posteriore. Il frontale dell’auto, inoltre, è corredato da gruppi ottici adattivi con tecnologia LED. I gruppi ottici posteriori, invece, propongono un design stilizzato che rielabora il motivo tradizionale della bandiera britannica ‘Union Jack’. È possibile, poi, far risaltare ulteriormente l’indole avventurosa della MINI Countryman e i paraurti specifici, che ospitano cerchi in lega da 19”, scegliendo il kit estetico ALL4, acquistabile su richiesta.

La vettura è disponibile in 9 differenti colorazioni combinabili con 4 differenti tonalità da attribuire al tetto a contrasto.

La MINI Countryman ha una lunghezza di 4.299 mm, una larghezza di 1.822 mm e un’altezza di 1.557 mm.

Leggi anche: Maserati Gran Turismo: prezzo e specifiche tecniche della coupé di lusso

Design interno e infotainment

Il design interno appare elegante e sportivo: i sedili e il volante sono realizzati in pelle e di serie in tutte le versioni della MINI Countryman.

Advertisements

I sedili, inoltre, sono regolabili elettronicamente e integrati con l’innovativa funzione di memoria. L’abitacolo è estremamente tecnologico e fornito di cockpit esclusivamente digitale corredato da pannello TFT da 5” e nuovo sistema di infotainment MINI Connected composto da Connected Media e Connected Navigation Plus con display touchscreen da 6,5” o 8,8”.

Il bagagliaio ha una capacità di 450 litri, espandibile fino a 1.390 litri abbattendo completamente il divanetto posteriore, composto da sedili ribaltabili frazionati nella configurazione 40/20/40.

Il bagagliaio, poi, può essere aperto anche se si hanno le mani occupate con le apposite funzioni proposte tra gli optional Comfort Access e Easy Opener.

Motore e prezzo

La MINI Countryman è conforme alle nuove regole relative alle emissioni che entreranno in vigore a partire dal 1° gennaio 2021 ed è, pertanto, un’auto Euro 6d. Il veicolo è equipaggiato con motori TwinPower Turbo da 3 o 4 cilindri e trazione integrale ALL4, su richiesta.

La MINI Countryman è presente a listino nei seguenti allestimenti e prezzi:

  • One D con motore diesel da 116 CV di potenza, abbinato a cambio manuale o automatico e trazione a due ruote motrici a 29.600 euro;
  • Cooper con motore diesel da 150 CV di potenza o con motore benzina da 136 CV di potenza, abbinati a cambio manuale o automatico e trazione a due ruote motrici o ALL4 a 29.500 euro;
  • Cooper S con motore diesel da 190 CV di potenza o con motore benzina da 178 CV di potenza, abbinato a cambio manuale o automatico o automatico sportivo e trazione a 2 ruote motrici o ALL4 a 34.100 euro;
  • Cooper SE ALL4 con motore ibrido da 220 CV di potenza, abbinato a cambio automatico e trasmissione ALL4 a 40.600 euro.

Leggi anche: Le migliori auto coupé del 2020

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mazda 6: caratteristiche e dati tecnici

Mitsubishi Space Star: l’utility car sportiva e compatta

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media